Patuelli 140603171629
CREDITO 22 Luglio Lug 2014 1255 22 luglio 2014

Abi, sofferenze bancarie a 168 miliardi di euro

A maggio crescita di 2,2 miliardi da aprile. Frena la caduta dei prestiti.

  • ...

Antonio Patuelli.

Continua la corsa delle sofferenze bancarie: a maggio, secondo il rapporto mensile Abi, quelle lorde sono state di oltre 168,5 miliardi di euro
Rispetto ad aprile sono salite di 2,2 miliardi di euro mentre sul confronto con il maggio 2013 l'aumento è del 24%.
In rapporto agli impieghi le sofferenze risultano pari all'8,9%, valore record da ottobre 1998.
RIDUZIONE CALO PRESTITI. A giugno 2014 si è ridotta la caduta dei prestiti bancari.
Secondo l'istituto delle banche italiane sono ammontati a 1.842,7 miliardi di euro con un calo del 2,2% rispetto al -3,1% del mese precedente e al -4,5% di novembre 2013 quando aveva raggiunto il picco negativo.
I prestiti a famiglie e imprese sono stati 1.427 miliardi, con un calo dell'1,4% contro il -2,4% a maggio.
CRESCONO DEPOSITI. Tendenza positiva per i depositi bancari invece, che a giugno sono cresciuti del 2,4% a 1232 miliardi di euro mentre è peggiorato il passivo delle obbligazioni, scese dell'8,28% a 485 miliardi di euro.
Gli incrementi più sostenuti si sono registrati in Trentino Alto Adige (+7%), nelle Marche (+6,1%), in Toscana, Umbria e Molise (+3,1%) e +2,8% in Basilicata.
Al contrario, i valori più contenuti si riscontrano in Sardegna (-0,6%) ed in Piemonte e Valle d'Aosta (-0,1/-0,2%).

Correlati

Potresti esserti perso