Borsa 130509091124
MERCATI 24 Luglio Lug 2014 1115 24 luglio 2014

Borsa, Piazza Affari e spread live del 24 luglio 2014

Milano di corsa. Positivi ma più contenuti gli altri listini europei.

  • ...

Un agente di Borsa al lavoro.

Seduta molto positiva per Piazza Affari il 24 luglio. Dopo un avvio poco mosso, l'indice Ftse Mib ha girato in negativo, e infine chiuso con un brillante +2,4% (col Ftse Mib a 21.255 punti) dopo il dato sulla fiducia Ue migliore delle attese.
Corre Mediaset sulla scia dei conti della controllata in Spagna che ha archiviato un trimestre ben superiore al previsto. Positive anche le banche italiane (Bpm, Ubi e Mps).
Chiusura col segno più, ma con rialzi più contenuti, anche per gli altri principali listini europei con Francoforte che ha terminato a +0,42% e Londra a +0,34%.
SPREAD IN CALO. Chiude in calo a 155 punti base lo spread tra il Btp e il Bund tedesco, col tasso sul titolo decennale del Tesoro al 2,72%. Il differenziale della Spagna si attesta a 138 punti base, col rendimento dei Bonos al 2,55%.
TOKYO NEGATIVA. Borse orientali contrastate, con Tokyo in calo dello 0,29% e Shanghai in rialzo dell'1,3%.

17.47 - FRANCOFORTE CHIUDE POSITIVA: +0,42%. Termina la seduta in rialzo la Borsa di Francoforte. L'indice Dax guadagna lo 0,42% a 9.794,06 punti.

17.46 - LONDRA TERMINA IN RIALZO: +0,34%. Chiusura in progresso per la Borsa di Londra. L'indice Ftse-100 segna +0,34% a 6.821,46 punti.

17.46 - MILANO CHIUDE IN NETTO RIALZO: +2,04%. La Borsa di Milano chiude in rialzo. L'indice Ftse Mib guadagna il 2,04% a 21.255 punti.

16.25 - MILANO A +1,3%, VOLA MEDIASET +4,9%. La giornata borsistica a Milano prosegue vivace, ma sotto i massimi di seduta dopo il dato inferiore alle attese sulla vendita di case nuove negli Usa: l'indice Ftse Mib sale ora dell'1,30%. A guidare i rialzi è Bper (+6,21%). Resta in gran spolvero anche Mediaset (+4,88%) con la Bpm (+4,72%, Ubi (+4,38%) e Mps (+4,52%). Piazza Affari è la più positiva in Europa assieme a Madrid (+1,71%). E sono positivi anche gli altri listini, con l'indice paneuropeo Euro Stoxx in rialzo dello 0,72%.

11.32 - MILANO ACCELERA: +1,5%. Amplia il rialzo Piazza Affari dopo due ore e mezza di scambi, con l'indice Ftse Mib (+1,56% a 21.156 punti) in testa alla classifica europea. Corrono Bper (+6,13%), dopo la raccomandazione d'acquisto di Cheuvreux, e Mediaset (+6,05%), spinta dai conti di Mediaset Espana. Forti acquisti anche su Banco Popolare (+4,28%), Mps (+3,3%), Intesa e Unicredit (+3% entrambe), mentre Cnh Industrial (-0,66%) è tra i pochi titoli in calo insieme ad Stm (-0,53%), Saiperm (-0,26%) e Azimut (-0,42%).

11.02 - L'EUROPA RISALE, MILANO +1%. Invertono la rotta e prendono la via del rialzo le principali borse europee dopo il dato complessivo sulla fiducia Ue, salita a dispetto delle attese. Milano accelera e supera una nuova soglia (+1,07% a 21.050 punti), spinta da Bper (+5,58%), Banco Popolare (+3,69%) e Mediaset (+4,81%) dopo i conti di Mediaset Espana. A parte Londra (-0,08%), fuori dall'euro, salgono Parigi (+0,36%), Francoforte (+0,21%) e Madrid (+1,09%). Effetto conti trimestrali su Nokia (+7,34%) e Basf (-1,83%).

9.56 - EUROPA DEBOLE, MILANO A +0,43%. Borse europee in negativo dopo la liquidità dell'Ue e nonostante il rialzo della fiducia economica in Francia e in Germania. Previsto in calo invece il dato complessivo europeo. Londra e Parigi cedono lo 0,3%, Francoforte lo 0,4% mentre Milano (+0,43%) e Madrid (+0,23%) tengono il rialzo. Pesano le trimestrali di Technip (-7,24%), Basf e Unilever (-2% entrambe), compensate però dai dati annuali di Roche (+1%) e soprattutto dal trimestre di Nokia (+7,17%), migliore delle stime.

9.20 - MILANO GIRA IN CALO. Gira subito in calo Piazza Affari dopo pochi minuti di contrattazioni. Con un listino quasi tutto in rosso, l'indice Ftse Mib cede lo 0,63% a 20.706 punti. Insieme a Mediaset (+0,33%), dopo i conti di Mediaset Espana, si salvano Mps (+0,38%), Banco Popolare (+0,3%) e Bper (+0,08%), mentre Stm (-2,36%) sconta ancora le previsioni sul terzo trimestre. Il 23 luglio il titolo ha ceduto oltre il 5% dopo aver raggiunto l'utile. In equilibrio Eni (+0,05%), giù Saipem (-1,7%) e Mediolanum (-1,04%).

9.05 - MILANO APRE POCO MOSSA: +0,1%. Avvio poco mosso per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,1% a 20.856 punti.

Correlati

Potresti esserti perso