Borsa Milano 130711092314
MERCATI 25 Luglio Lug 2014 0915 25 luglio 2014

Borsa, Piazza Affari e spread live del 25 luglio 2014

Milano negativa. Listini europei in calo. Rendimento del Btp al 2,72%.

  • ...

La Borsa di Milano.

Seduta negativa per la Borsa di Milano il 25 luglio. Il Ftse Mib ha chiuso in negativo a -0,9%. Su Piazza Affari sulle principali borse europee ha influito l'avvio nervoso di Wall Street, indifferente al dato migliore delle attese sugli ordini di beni durevoli Usa. Peggio di Milano hanno fatto Francoforte (-1,53%) e Parigi (-1,82%).
Bper (-3,03%) e Mediaset (-2,92%) i titoli peggiori sul listino italiano.
A Milano scivolano Mediaset (-2,43%), dopo il rally della vigilia, Atlantia (-2,24%) e Ferragamo (-2,13%), indebolita dai risultati deludenti di Lvmh. Corre Luxottica (+2,33%) dopo i conti.
SPREAD STABILE. Stabile a 155 punti lo spread tra Btp e Bund, con un rendimento al 2,72%.
Il differenziale tra il titolo tedesco e quello spagnolo a 10 anni si posiziona a 138,3 punti e un tasso al 2,55%.

17.50 - PARIGI CHIUDE IN DECISO RIBASSO: -1,82%. Archivia la seduta in forte ribasso la Borsa di Parigi. L'indice Cac 40 cede l'1,82% a 4.330,55 punti.

17.49- LONDRA TERMINA IN CALO: -0,44%. La Borsa di Londra chiude in calo dello 0,44%, con l'indice Ftse-100 a 6.791,55 punti.

17.49 - FRANCOFORTE TERMINA IN NETTA FLESSIONE: -1,53%. Chiusura di scambi in netto calo per la Borsa di Francoforte. L'indice Dax perde l'1,53% a 9.644,01 punti.

17.37 - MILANO CHIUDE IN RIBASSO: -0,9%. Chiusura negativa per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in calo dello 0,90% a 21.063 punti. Bper (-3,03%) e Mediaset (-2,92%) i titoli peggiori.

16.07 - EUROPA IN CALO DOPO L'APERTURA DI WALL STREET. Si infiacchiscono le borse europee dopo l'apertura negativa di Wall Street, indifferente al dato migliore delle attese sugli ordini di beni durevoli Usa. Piazza Affari cede lo 0,56%, Parigi lo 0,7% e Londra lo 0,2%. Maglia nera Francoforte (-1,1%), appesantita dal calo dell'indice Ifo. A Milano scivolano Mediaset (-2,43%), dopo il rally della vigilia, Atlantia (-2,24%) e Ferragamo (-2,13%), indebolita dai risultati deludenti di Lvmh. Corre Luxottica (+2,33%) dopo i conti.

13.07 - MILANO DEBOLE: -0,14%. La Borsa di Milano prosegue in calo, con l'Ftse Mib in ribasso dello 0,14%, in una seduta fiacca anche per gli altri mercati europei, con solo Madrid in controtendenza (+0,43%). Resta in buon progresso Luxottica (+2,05%) dopo i risultati trimestrali e il rinnovo della licenza Chanel. E vanno bene anche Telecom (+1,13%), Fiat (+0,83%) e Mps (+0,65%). Storna Mediaset (-2,13%). Fuori dal paniere principale, Carige guadagna il 2,54% dopo l'esclusiva con Apollo sulla attese cessioni.

11.20 - EUROPA DEBOLE, MILANO -0,39%. Le Borse europee sono contrastate, e anche Milano si è indebolita tornando in negativo (-0,39%) dopo il dato dell'indice Ifo tedesco inferiore alle attese. L'indice paneuropeo Euro Stoxx cede lo 0,23%. Scivola del 6,8% Lvmh, dopo i conti. Air France-Klm sale del 4,9% dopo una trimestrale superiore alle attese. Sky Deutschland avanza dell'1,8% dopo l'offerta annunciata da BSkyB. Vola Royal Bank of Scotland (+12%) sugli utili semestrali quasi raddoppiati.

9.58 - MILANO GIRA IN RIALZO: +0,2%. Dopo l'apertura in negativo, Piazza Affari riprende la via dei guadagni, con l'Ftse Mib in crescita dello 0,20%. Luxottica sale del 2,31%, dopo i conti e il rinnovo della licenza su Chanel. Bene ancora le banche, già ieri vivaci, con Mps (+2,23%), Bper (+1,63%), Ubi (+1,72%), Banco Popolare (+1,60%), Intesa (+1,45%), Unicredit (+1,40%) e Bpm (+1,38%). Mediaset ripiega (-1,95%), mentre sfumano le attese di un dividendo straordinario dalla Spagna che ha annunciato un buy back sull'8,5%.

9.10 - MILANO APRE IN CALO: -0,26%. La Borsa di Milano apre in calo. L'indice Ftse Mib cede lo 0,26% a 21.200 punti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso