Carpooling 140725204925
TENDENZE 27 Luglio Lug 2014 0727 27 luglio 2014

Carpooling e car sharing: boom per le vacanze

Cresce il fenomeno della condivisione dell'auto.

  • ...

Milano-Otranto: circa 60 euro di autostrada e altri 120 di carburante. Con un'auto alimentata a benzina di media cilindrata. Insomma, un vero e proprio salasso per chi decide di attraversare l'Italia e raggiungere una delle più popolari mete di vacanze al mare. Ed è solo un esempio.
Per ovviare a questo problema gli italiani si stanno facendo sempre più furbi, puntando decisi su car sharing e carpooling anche in occasione di viaggi a lungo raggio. Mentre il primo sistema può essere assimilato a un noleggio a ore con mezzi parcheggiati in diversi punti delle città, con il secondo più persone condividono la stessa auto e dividono tra loro le spese.
NEL 2014 PREVISTO UN AUMENTO DEL 480%. A registrare la nuova tendenza è stato il sito di BlaBlaCar, uno dei più utilizzati da chi punta a risparmiare qualche soldo: la previsione quest'anno parla di un aumento del 480% rispetto all’estate 2013. Secondo la stima, durante la settimana di Ferragosto sulla piattaforma online potrebbero essere offerti qualcosa come 300 mila posti auto, l’equivalente di oltre 520 treni ad alta velocità pieni.
I vantaggi sono due. Prima di tutto si condivide il viaggio, evitando di percorrere centinaia di chilometri da soli. In secondo luogo si abbattono le spese: la tratta da Milano a Bari, una delle più battute, costa solo 45 euro. Quasi cinquanta in meno rispetto al treno (92 euro). Andare dal capoluogo lombardo a Napoli viene 40 euro, da Roma a Bari 10. Ma vediamo quali sono le compagnie più convenienti.

In Italia il fenomeno del carpooling è in vertiginoso aumento.

1. BlaBlaCar.it: cambia il numero di passeggeri, non il prezzo

La prima piattaforma europea a sbarcare in Italia è stata BlaBlaCar. Permette di mettere a disposizione i posti auto in più, o di chiedere un passaggio, direttamente sul sito (blablacar.it). Per aderire a questa forma di car sharing è sufficiente iscriversi online o scaricare l'app per tablet e smartphone. La piattaforma è organizzata come una bacheca, che mette in evidenza tratte e viaggiatori disponibili.
MESSAGGI IN PRIVATO. Basta scriversi in privato e mettersi d'accordo su orario e luogo dell'appuntamento. Il costo è suggerito dal sito e non varia in base al numero dei passeggeri.

2. RoadSharing.com: costo variabile e feedback dei viaggiatori

In alternativa, si può usufruire del servizio di carpooling offerto dal sito roadsharing.com. Anche questo è organizzato come una sorta di bacheca online nella quale è possibile mettere a disposizione i posti auto in più sulla propria vettura: il costo viene ripartito in base alle persone che aderiscono.
LA GARANZIA DEGLI ALTRI UTENTI. Quando si trova la tratta desiderata, è possibile contattare il conducente e prendere accordi. Anche in questo caso la garanzia è data dal feedback degli altri viaggiatori.

3. Carpooling.it: in compagnia oltre i confini italiani

Molto collaudato per condividere un'auto per viaggi lunghi è anche il sito carpooling.it. Qui è possibile inserire la località che si vuole raggiungere e la data desiderata. Il portale a quel punto elenca tutte le possibilità in Italia, ma anche nel resto d'Europa.
DA ISTANBUL A PRAGA. Con questa formula è, per esempio, possibile raggiungere la Turchia o la Repubblica Ceca, spendendo anche un quarto rispetto alle soluzioni tradizionali. Naturalmente più numerosi sono i viaggiatori in auto, più basso è il costo per tutti.

4. Tandemobility.com: il carpooling per gli amanti dei concerti

Un altro sito molto utile in Italia è tandemobility.com. Si tratta di una piattaforma di carpooling destinata a chi viaggia per raggiungere concerti o altri grandi eventi. Per aderire basta registrarsi al sito, anche con le proprie credenziali Facebook, e inserire dati anagrafici e indirizzo mail.
UNA MAPPA PER ORIENTARSI. Sulla mappa ci sono tutti i passaggi disponibili per raggiungere l'evento desiderato, con i profili degli utenti che intendono approfittarne.

5. AutostradeCarpooling.it: un passaggio sulla A8

Per cercare un mezzo lungo le tratte autostradali italiane (A8-A9) è, invece, possibile utilizzare il sito autostradecarpooling.it. La piattaforma non solo permette di ottenere un passaggio con costi ridotti, ma garantisce anche sconti ai caselli.
MENO TRAFFICO E MENO SMOG. Non meno importanti i vantaggi per gli altri viaggiatori, dato che il servizio riduce traffico e inquinamento.

6. YouTrip.it: disponibili anche camper e moto

Infine c'è youtrip.it, un portale tutto italiano utile soprattutto per chi cerca frequentemente un mezzo, per andare a lavoro o per raggiungere i propri familiari nei weekend.
NON HAI SOLDI? C'È IL BARATTO. Oltre ai passaggi in auto è anche disponibile trovare camper e moto. Il sito, se il conducente lo vuole, permette anche di 'pagare' tramite baratto.

Correlati

Potresti esserti perso