Economia 30 Luglio Lug 2014 1146 30 luglio 2014

Fiat-Chrysler, ricavi a 23,3 mld, su del 5%

  • ...

Sergio Marchionne Fiat-Chrysler chiude il secondo trimestre con ricavi in rialzo ed Ebit in calo, penalizzata dai cambi sfavorevoli e conferma per il 2014 gli obiettivi del piano industriale. I ricavi sono pari a 23,3 miliardi in rialzo del 5% in termini nominali e del 10% a parità di cambio, Ebit a 961 milioni in calo del 10% in termini nominali e del 5% a parità di cambio. L'utile netto cala a 197 da 435 milioni. Il debito industriale netto a giugno 2014 cala di 0,3 miliardi a 9,7 miliardi rispetto a fine marzo 2014; la liquidità disponibile è pari a 21,771 miliardi.  Il titolo in borsa perde l'1,6% a 7,485 euro.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso