Sole 24Ore 120528125609
EDITORIA 30 Luglio Lug 2014 1400 30 luglio 2014

Sole 24Ore: la vendita software spinge i conti

Salgono utili e ricavi, ma gestione rimane in rosso (1 milione).

  • ...

L'entrata della sede del Sole 24Ore a Milano in via Monte Rosa.

Il Sole 24Ore torna in utile nel primo semestre dell'anno grazie alla recente cessione della divisione Software. Il gruppo editoriale ha registrato infatti un risultato netto di 8,8 milioni, contro un rosso di 21,3 milioni registrato un anno fa. Ma la gestione del quotidiano di Confindustria rimane negativa con un rosso di 1,2 milioni.
SALGONO LE ENTRATE. Nello specifico i ricavi sono saliti del 3,9% a quota 163,1 milioni. In positivo gira anche la posizione finanziaria netta che passa a 21,1 milioni (-48,6 milioni al 31 dicembre 2013), grazie proprio all'incasso dei 96,6 milioni dell'area Software.
RIMANE IL ROSSO DI PIÙ DI UN MILIONE. Nel primo semestre l'Ebitda è quasi raddoppiato (+92,4%), registrando un miglioramento di 15,1 milioni, a -1,2 milioni di euro (-16,3 milioni di euro nel primo semestre 2013), grazie alla crescita dei ricavi, in particolare digitali, alla costante attenzione al contenimento dei costi e alle azioni di ottimizzazione dell'assetto organizzativo, produttivo e distributivo e all'efficienza dei processi.
CALANO LE SPESE. I costi si sono ridotti di 7,4 milioni rispetto al primo semestre 2013, pari al 4,1%, nonostante l'incremento dei ricavi. Il Sole 24Ore si è confermato inoltre il primo quotidiano digitale nazionale con oltre 184 mila copie digitali a maggio 2014 (+141% verso maggio 2013) e raggiunge il sostanziale pareggio con la diffusione del quotidiano cartaceo.
BENE LA DIFFUSIONE E LA TIRATURA. La diffusione complessiva media carta e digitale del primo semestre 2014 è pari a oltre 363 mila copie (+24,8% verso gennaio-giugno 2013) in controtendenza rispetto al mercato, in flessione del 3,3% (fonte: ADS maggio 2014) e conferma Il Sole al terzo posto tra i quotidiani nazionali. I ricavi diffusionali del quotidiano sono in crescita del 4% pari a 1,4 milioni di euro.
PREMIATA LA RAZIONALIZZAZIONE E L’INNOVAZIONE. Il margine operativo lordodell'Area Editrice è positivo per 0,1 milioni di euro nel primo semestre 2014, in deciso miglioramento di 8,4 milioni di euro (+101,8% rispetto al primo semestre 2013 pari a -8,2 milioni di euro), grazie alla scelta strategica di innovazione dell'offerta, al passaggio al digitale unitamente alle azioni di razionalizzazione dei costi.

Correlati

Potresti esserti perso