Economia 30 Luglio Lug 2014 1538 30 luglio 2014

Vola il Pil Usa e la Fed frena aiuti

  • ...

I consumi americani L'economia americana nel secondo trimestre 2014 è cresciuta del 4%. Il dato è migliore delle attese degli analisti. Lo ha comunicato comunica il Dipartimento del commercio, rivedendo il dato dei primi tre mesi quando il Prodotto interno lordo (Pil) è calato del 2,1% invece del -2,9% stimato in precedenza. A spingere il Pil americano sono i consumi, che salgono del 2,5%. Le spese delle aziende sono aumentate del 5,9%. Le esportazioni sono salite del 9,5% e le importazioni dell'11,7%. Le spese del governo sono salite dell'1,6%. Il dato sul Pil non dovrebbe influenzare la Fed e le proprie decisioni di politica monetaria che dovrebbero confermare nella riunione del 30 luglio un nuovo freno agli aiuti, con una riduzione degli acquisti di asset di 10 miliardi di dollari a 25 miliardi di dollari. Il Pil, però, potrebbe influenzare l'esame della Fed su quando alzare i tassi di interesse.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso