Economia 31 Luglio Lug 2014 1814 31 luglio 2014

Piazza Affari chiude in negativo: -1,52%

  • ...

Piazza Affari Seduta negativa per Piazza Affari e per le altre borse internazionali, affossate dal nuovo default dell'Argentina. Il Ftse Mib chiude in calo dell'1,52% dopo essere sceso in seduta sotto i 20.500 punti e l'Allshare  cede l'1,5%. Volumi nel finale intorno a 3 miliardi di euro. Il benchmark paneuropeo FTSEurofirst 300 perde l'1,2%. Sotto pressione i bancari in tutta Europa sulla scia dei nuovi sviluppi della saga del Banco Espirito Santo, che ha annunciato una perdita di 3,6 miliardi nel primo semestre e un aumento di capitale. Il titolo dell'istituto a Lisbona è arrivato a crollare fino al 50% per chiudere a -39,5%. Singoli spunti arrivano dai risultati in una giornata particolarmente fitta di trimestrali, con Generali e Cnh Industrial in spolvero dopo i dati del periodo. LA SPAGNA SOFFRE LA SITUAZIONE ARGENTINA. Tra i singoli mercati Madrid lascia sul terreno oltre il 2%, con gli operatori che citano l'esposizione delle società spagnole all'America Latina alla luce del default argentino. Tutti negativi con ribassi oltre il punto percentuale anche gli indici di Wall Street. CORRE CNH CON +3,75%. Cnh guida il paniere principale con un progresso del 3,75% dopo i risultati del secondo trimestre superiori alle attese e la conferma gli obiettivi 2014. Nonostante il tono generale negativo difende un abbondante rialzo (+2%) anche Generali che stamattina a borsa ancora chiusa ha pubblicato una trimestrale con risultato operativo in crescita. SOPRA LA PARITA' ENEL. Resiste appena sopra la parità Enel, che ha annunciato i risultati del semestre e un riassetto delle proprie attività in Iberia e America Latina. Pesanti ribassi invece tra i bancari, con il paniere italiano di settore in calo del 2,6% a fronte di un -2% del comparto europeo. In controtendenza Pop Milano che sale dell'1,2%. Sotto pressione anche Fiat e Saipem, che estendono le perdite della vigilia in scia ai risultati.

Correlati

Potresti esserti perso