Borsa Milano 130605091408
MERCATI 4 Agosto Ago 2014 1100 04 agosto 2014

Borsa, live Piazza Affari e spread del 3 agosto 2014

Milano in rialzo. Positivi i bancari. Atene chiude negativa: -0,59%.

  • ...

La Borsa di Milano.

Seduta fiacca per la Borsa di Milano, che lunedì 4 agosto ha chiuso con un guadagno dello 0,09%. Dopo una mattinata in netto rialzo, come tutti i listini europei dopo il salvataggio del Banco Espirito Santo deciso dal governo di Lisbona, Piazza Affari ha ridotto la crescita, girando in negativo per poi tornare sopra la parità in chiusura.
SPREAD IN LEGGERO CALO. In calo lo spread tra Btp e Bund che segna 156 punti base. Il rendimento del titolo decennale italiano è al 2,69%.
TOKYO IN FLESSIONE A -0,31%. In precedenza la Borsa di Tokyo aveva chiuso la seduta in ribasso (-0,31%) con l'indice Nikkei che è sceso a 15.474 punti. A determinare il calo l'atmosfera di incertezza dopo i cali di Wall street di venerdì 1 agosto e la mancata crescita in Europa.

17.57 - LONDRA PIATTA. La Borsa di Londra ha chiuso gli scambi poco mossa, con un calo dello 0,02% e l'indice Ftse-100 a 6.678 punti.

17.55 - FRANCOFORTE IN CALO. La Borsa di Francoforte ha chiuso la seduta in rosso (-0,61%) con l'indice Dax a 9.154 punti.

17.38 - MILANO POSITIVA. Chiusura in lieve rialzo per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha segnato un progresso dello 0,09% a 20,381 punti.

17.11 - EUROPA GIRA IN CALO. Hanno girato in calo i listini europei con il segno meno degli indici Usa a meno di mezz'ora dalla chiusura del Vecchio continente. A parte Lisbona (+1%), Parigi (+0,44%) e Londra (+0,07%), ha prevalso il segno meno su Milano (-0,1% a 20.340 punti), Madrid (-0,21%) e Francoforte (-0,38%). Bene i bancari Banco comercial portugues (+4,95%) e Bankinter (+2,57%) dopo il salvataggio di Banco Espirito Santo, sospeso a Lisbona. In luce Renault (+3%) dopo le vendite di auto in Germania.

16.52 - EUROPA POSITIVA. Hanno ridotto il rialzo le Borse europee frenate dall'andamento contrastato di New York (Dow Jones -0,05% e Nadsaq +0,12%), nonostante il rialzo dell'indice Ism a luglio. Lisbona (+1,29%) si è portata in testa seguita da Parigi (+0,69%), Milano (+0,25%), Londra (+0,24%) e Madrid (+0,08%), ha frenato invece Francoforte (-0,15%). Gli acquisti hanno premiato i bancari dopo il salvataggio di Banco Espirito Santo, sospesa. Banco comercial portugues è salito del 5% e Ubi dell'1,46%, mentre è scivolato Banco popolare (-2,69%).

16.26 - ATENE CHIUDE IN RIBASSO: -0,59%. La Borsa di Atene ha chiuso oggi in ribasso, registrando un -0,59%, con l'Indice Athex a 1.156,06 punti.

15.55 - MILANO RIDUCE IL RIALZO: +0,3%. Riduce il rialzo Piazza Affari dopo oltre 6 ore di scambi, con il Ftse Mib in crescita dello 0,37% a 20.439 punti. Frenano Wdf (-3,11%), penalizzata dalle valutazioni degli analisti di Banca Imi, e Banco Popolare (-3,04%), che si prepara a diffondere i dati trimestrali insieme a Ubi (+1,95%) e Bpm (+1,32%) venerdì prossimo. Bene anche Intesa (+1,33%), che ha diffuso i conti venerdì scorso, e Unicredit (+1,11%), che li svela invece domani, mentre Mps (-1,8%) li comunicherà fra 3 giorni.

15.42 - WALL STREET APRE IN RIALZO: DJ A +0,10%, NASDAQ A +0,48%. Apertura in rialzo per Wall Street, col Dow Jones che guadagna lo 0,10% e il Nasdaq lo 0,48%. Bene anche l'indice S&P500 che sale dello 0,23%.(ANSA).

14.36 - L'EUROPA SALE CON IL SALVATAGGIO DEL BSE, LISBONA +1,5%. Il salvataggio del Banco Espirito Santo, sospeso in Borsa, ha sostenuto i listini a partire da Lisbona (+1,5%), seguita da Parigi (+0,8%) e Milano (Ftse Mib +0,74% a 20.512).
Più caute Londra e Madrid (+0,4% entrambe), in coda Francoforte (+0,2%). Gli acquisti si sono concentrati sulle banche, che hanno ripreso fiato dopo le tensioni delle ultime sedute.
In particolare sono salite Ubi (+2,03%) e Bpm (+1,56%), in attesa dei conti diffusi venerdì 8 agosto insieme con quelli di Banco Popolare (-1,91%).

13.17 - IL SALVATAGGIO DI BES SPINGE I LISTINI EUROPEI. Il salvataggio del Banco Espirito Santo spinge le borse europee, che rimbalzano dai minimi degli ultimi tre mesi. Milano, in progresso dello 0,87%, guida i rialzi davanti a Parigi (+0,75%), Londra (+0,48%) e Francoforte (+0,21%). I bancari sono il miglior comparto, sia in Europa che a Piazza Affari, dove si mettono in luce Ubi Banca (+2,84%), Bpm (+2,65%), Intesa (+2,13%) e Unicredit (+2,07%).(ANSA).

11.51 - MILANO MIGLIORA MA WDF SCIVOLA A -4%. L'indice guida della Borsa di Milano riprende quota (Ftse Mib +0,5%) ma sul listino principale Wdf continua a soffrire. Il titolo cede il 4,08% dopo uno stop in asta di volatilità, maglia nera insieme a Yoox (-4%). Proseguono toniche le banche e allunga Bpm (+2,02%), seguita da Intesa Sanpaolo (+1,5%) e Unicredit (+1,45%).

11.17 - EUROPA RALLENTA, FRANCOFORTE A -0,4%. L'Europa rallenta ma Milano tiene, i listini soffrono il calo dei titoli immobiliari. Lo Stoxx Europe 600 Index scivola in calo dello 0,3%, Londra cede lo 0,02%, Francoforte lo 0,49% e Madrid lo 0,06 per cento mentre Parigi tiene in rialzo dello 0,3% e Milano rallenta a +0,34%.

9.29 - MILANO SALE A +0,6% CON BANCHE, GENERALI E MONCLER. Avvio di seduta positivo per Piazza Affari, che guida i listini europei, tutti positivi dopo il salvataggio del Banco Espirito Santo deciso dal governo di Lisbona. Il Ftse Mib avanza dello 0,67%, sospinto dai bancari (Ubi Banca +2,27%, Intesa Sanpaolo +1,86%, Unicredit +1,79%). In luce anche Generali (+1,54%), promossa da Exane, e Moncler (+0,91%). Vendite invece su Yoox (-2,11%), Prysmian (-2,16%) e Azimut (-1,55%). Debole anche Fiat (-1,05%).

9.23 - PARIGI, AVVIO POSITIVO: +0,48%. La borsa di Parigi ha aperto la seduta in rialzo (+0,48%) con l'indice Cac che segna a 4.222,78 punti.

9.20 - FRANCOFORTE APRE IN RIALZO: +0,13%. La Borsa di Francoforte ha aperto la seduta in rialzo(+0,13%) con l'indice Dax che segna 9.222,05 punti.

9.16- LONDRA APRE IN RIALZO: +0,25%. La borsa di Londra ha avviato la settimana in rialzo dello 0,25% con l'indice FTSE-100 a 6.696,08 punti.

9.07 - MILANO PARTE IN RIALZO: +0,7%. Apertura in rialzo per Piazza Affari. L'indice Ftse MIb ha avviato le contrattazione in progresso dello 0,7%. In testa al listino Unicredit (+1,19%) e World Duty Free (+1,28%).

Correlati

Potresti esserti perso