Economia 4 Agosto Ago 2014 1449 04 agosto 2014

TerniEnergia acquisisce Free Energia

  • ...

Nasce a Terni uno dei primi gruppi italiani indipendenti attivi nel settore delle energie rinnovabili, servizi energetici e waste management. TerniEnergia e la società azionista di maggioranza Italeaf hanno infatti siglato un contratto di investimento per l'acquisizione del 100% del capitale sociale di Free Energia e delle controllate Feed ed Enersoft. L'accordo darà così origine a un gruppo da oltre 200 milioni di fatturato. I DETTAGLI DELL'ACCORDO. L'acquisizione di Free Energia, secondo il presidente e amministratore delegato, Stefano Neri, «rappresenta un obiettivo strategico per TerniEnergia, che integra a valle la catena del valore della filiera energetica, aggiungendo alle attività di power generation, garantita dagli asset fotovoltaici di proprietà, e di efficienza energetica di scala industriale, attraverso la subsidiary Lucos Alternative Energies, anche i nuovi business del trading elettrico per clienti energivori e re-seller consolidati e degli smart energy services, in grande crescita e con notevoli opportunità di sviluppo grazie alle possibilità di integrazione tra il settore dei servizi elettrici e quello digitale». APERTURA AL MERCATO DELL'OLIO VEGETALE. TerniEnergia entrerà inoltre nel mercato della gestione e vendita di servizi alle centrali ad olio vegetale, dove Free Energia intende conseguire una leadership nazionale. A giugno 2014 Free Energia ha conseguito ricavi per 85 milioni di euro, mentre la previsione a fine anno è di 180 milioni di fatturato. La società attualmente eroga servizi e vende combustibile a una decina di centrali ad olio vegetale.

Correlati

Potresti esserti perso