Unicredit 120627154323
FINANZA 5 Agosto Ago 2014 0945 05 agosto 2014

Unicredit, utili semestrali salgono a 1,1 miliardi

Su i crediti concessi: mutui +142%, prestiti alle imprese +62%.

  • ...

La sede di Unicredit.

Unicredit ha archiviato il secondo trimestre con utile di 403 milioni. I profitti del semestre segnano così un +37,8% a 1,1 miliardi di euro. Una nota della banca ha confermato che i dati sono sopra le attese degli analisti.
In più Unicredit fa sapere che prima della modifica dell'imposta sostitutiva sulla valutazione della quota in Banca d'Italia, l'utile netto di Unicredit del secondo trimestre raggiungeva i 618 milioni di euro e 1,3 miliardi nel primo semestre.
BOOM DEI MUTUI (+142%). La banca ha segnato una netta crescita nei nuovi crediti a medio-lungo termine erogati in Italia. Sono 3,1 miliardi nel secondo trimestre (+13,3%) e per un totale di circa 6 miliardi di euro (+52,3%) concessi nel semestre grazie principalmente alla crescita dei mutui (+146,2%) e dei crediti alle imprese (+62,5% semestre su semestre). L'utile netto della banca in Italia è di 600 milioni nel secondo trimestre (+16,6% trimestre su trimestre).
CALANO I CREDITI DETERIORATI. Unicredit evidenzia inoltre una qualità dell'attivo in continuo miglioramento con i crediti deteriorati lordi in calo a 82,4 miliardi di euro e un tasso di copertura di oltre il 51% nonostante la riduzione di 65 punti base dovuta alla vendita di portafogli di sofferenze con elevato vintage per oltre 1,3 miliardi di euro.
DAB BANK ALLA BNP PARIBAS. Il 4 agosto inoltre Unicredit e Bnp Paribas hanno siglato l'accordo definitivo sulla vendita della quota di maggioranza (pari all'81,4%) nella banca online DAB Bank. Bnp Paribas ha intenzione di lanciare attraverso una sua controllata tedesca un'offerta pubblica di acquisto rivolta a tutti gli azionisti di DAB Bank AG diversi da UniCredit Bank ad un prezzo di 4,78 euro per singola azione che è pari al prezzo concordato tra UniCredit Bank AG e BNP Paribas.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso