Chiquita 140310182634
AZIENDE 11 Agosto Ago 2014 2008 11 agosto 2014

Banane Chiquita, offerta brasiliana da 611 milioni di dollari

Cutrale e Safra Group lanciano l'offensiva.

  • ...

Il logo Chiquita.

Le brasiliane Cutrale e Safra Group hanno presentato un'offerta da 611 milioni di dollari per il gigante delle banane Chiquita.
L'offerta ha un premio del 29% rispetto alla chiusura di Chiquita venerdì 8 agosto in Borsa e non è soggetto a condizioni di finanziamento.
NIENTE FUSIONE CON FYFFES? L'offerta potrebbe mettere a rischio il progetto di fusione di Chiquita con Fyffes, che consentirebbe a Chiquita di spostare il quartier generale in Irlanda e pagare meno tasse.
«Se saremo in grado di procedere in modo tempestivo con la due diligence e le trattative, saremo nella posizione di chiudere un accordo prima della fine del 2014, ovvero nello stesso arco temporale previsto per l'operazione con Fyffes», hanno affermato Cutrale e Safra, che fanno capo a due degli uomini più ricchi del Brasile.
CUTRALE BIG DELL'ARANCIA. Cutrale controlla più di un terzo del mercato da 5 miliardi di dollari del succo d'arancia e ha attività globali anche per mele, pesche, limoni e semi di soia.
«Questa piattaforma», hanno messo in evidenza Cutrale e Safra, «offre a Chiquita un'esperienza su tutti gli aspetti della frutta e dei succhi».
L'offerta 'brasiliana' vale di più della transazione con Fyffes, il cui valore è di 565 milioni di dollari e dalla quale sarebbe nato un colosso con 32 mila dipendenti e una quota di mercato globale del 14%.
ANALISTI SORPRESI, IL TITOLO VOLA. «È abbastanza sorprendete che sia spuntata un'offerta con un premio così alto», hanno commentato alcuni analisti.
Il riferimento è ai 13 dollari per azione messi sul piatto da Cutrale e Safra. L'offerta ha avuto come effetto quello di mettere le ali al titolo Chiquita, che è arrivato a guadagnare il 31%.

Correlati

Potresti esserti perso