Ocse Superindice 140811123435
CRESCITA 11 Agosto Ago 2014 1132 11 agosto 2014

Ocse, superindice di giugno: Italia +0,1%

L'indicatore anticipa i punti di svolta nell'attività economica sul trend.

  • ...

La sede dell'Ocse a Parigi.

Crescita «stabile» nell'eurozona, ma se dalla Germania continuano ad arrivare i segni di una «perdita di slancio», per l'Italia si delinea una fase «positiva». Almeno secondo i dati del superindice Ocse di giugno, l'indicatore dell'organizzazione internazionale con sede a Parigi che anticipa i punti di svolta nell'attività economica rispetto al trend.
EUROZONA NEGATIVA. Il superindice calcolato per l'intera eurozona è stabile a -0,04%, per la Germania è previsto un calo dello 0,23% su base sequenziale, e per l'Italia invece un aumento dello 0,1%.
Per quanto riguarda le economie extraeuropee, secondo l'Ocse gli Stati Uniti mostrano «uno slancio stabile», mentre per il Giappone emergono segnali di «interruzione» della fase positiva emersa negli ultimi mesi. In Russia e Cina si conferma una crescita in linea con i trend di lungo termine, mentre il Brasile si collocherebbe in futuro al di sotto del trend.

Correlati

Potresti esserti perso