Maltempo 140815184820
FESTA IN TONO MINORE 15 Agosto Ago 2014 2105 15 agosto 2014

Coldiretti: a Ferragosto picnic guastato, il 50% è rimasto a casa

Per il 15% pranzo al sacco, l'11% da amici.

  • ...

Maltempo a Trieste.

Il maltempo ha guastato i piani. E così solo il 15% degli italiani ha scelto di trascorrere il giorno di Ferragosto secondo tradizione a pranzo con un picnic all'aria aperta con barbecue o al sacco, mentre la metà (50%) è rimasto a casa propria e l'11% in quella di parenti e amici.
Secondo i dati di un'indagine della Coldiretti solo l'8% degli italiani ha festeggiato il Ferragosto al ristorante o in pizzeria.
TRAFFICO MINORE. Le città nel 2014 non si sono svuotate neanche a Ferragosto e - ha sottolineato la Coldiretti - il traffico sulle strade è stato ben diverso dal passato.
La crisi e l'andamento climatico anomalo hanno modificato l'organizzazione estiva delle attività nei centri urbani dove è stato assicurato un maggiore livello di servizi e di prodotti rispetto agli anni precedenti.
NEGOZI, TRE SU QUATTRO APERTI. In media sono rimasti aperti tre negozi su quattro nell'alimentare e in particolare l'80% dei centri commerciali hanno fatto orario continuato, il 70% dei panifici ha avuto le serrande alzate, ma anche il 75% dei benzinai.
Se l'apertura degli ipermercati non è stata una novità, moltissimi piccoli negozi hanno deciso di non abbassare le saracinesche per cercare di risollevare i bilanci pesantemente colpiti dalla crisi.
PRODOTTI ALIMENTARI FRESCHI. A questi si sono aggiunti i sempre più numerosi mercati degli agricoltori di campagna amica in città dove è stato possibile acquistare senza intermediazioni prodotti alimentari freschi con il miglior rapporto prezzo/qualità.
«Gli italiani», ha spiegato la Coldiretti, «mostrano di apprezzare l'opportunità di accoppiare i piaceri della vacanza a quelli del mangiare sano e per Ferragosto vengono privilegiati gli agriturismi che sono stati scelti secondo Terranostra da circa 300 mila vacanzieri, stabili rispetto al 2013 e in netta controtendenza rispetto alle altre forme di ristorazione dove c'è una vera débâcle».

Correlati

Potresti esserti perso