Merkel Schaeuble Germania 120825210854
POLITICA ECONOMICA 29 Agosto Ago 2014 1630 29 agosto 2014

Schaeuble: «Bce non può fermare deflazione»

Il ministro tedesco: «Berlino sta bene perché ha i conti a posto».

  • ...

La cancelliera tedesca Angela Merkel e il ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble.

Il ministro delle finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, ha criticato la politica monetaria di Mario Draghi. Secondo il tedesco «la Bce non ha più munizioni per combattere la deflazione, le ha finite». Lo ha affermato in una intervista a Bloomberg Tv aggiungendo che «la politica monetaria può solo dare un po' di tempo in più» e che «la liquidità sui mercati non è troppo bassa, anzi è troppa».
«I PAESI SOSTENGANO LA CRESCITA». Nell'intervista fatta pubblicata il 29 agosto, Schaeuble si dice d'accordo col presidente della Bce, Mario Draghi, sul fatto che i paesi devono continuare con «le riforme strutturali» per riguadagnare competitività e rilanciare la crescita nell'eurozona.
Il ministro tedesco ha spiegato che «la politica monetaria ha fatto il suo percorso, quindi ciò di cui abbiamo bisogno con urgenza sono gli investimenti e riconquistare la fiducia di investitori, mercato e consumatori».
«BERLINO STA BENE PERCHÈ HA I CONTI IN ORDINE». Schaeuble ha sottolineato che in Germania la domanda interna sta sostenendo la crescita proprio «perché c'è un'elevata fiducia da parte dei consumatori ed investitori», una fiducia, prosegue il ministro, dovuta al fatto che «i nostri conti pubblici sono sostenibili». Quindi conclude ricordando ancora una volta che «in Europa è fondamentale che i paesi vadano avanti con le riforme strutturali».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso