Borsa 140525224737
MERCATI 1 Settembre Set 2014 1220 01 settembre 2014

Borsa, Piazza Affari e spread: live del 1 settembre 2014

Frena Saipem. In calo i bancari. Rendimento Btp-Bund al 2,43%.

  • ...

Operatori in Borsa davanti ai monitor.

Seduta nervosa per Piazza Affari quella di lunedì 1 settembre.L'indice Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni a -0,51%, dopo i dati sulla fiducia economica per l'attività manifatturiera di Italia e Germania, responsabili del calo della sintesi Ue.
In frenata Saipem (-2,38%), dopo la raccomandazione di vendita di Deutsche Bank. Giù i bancari con Banco Popolare a -2,36%), Mps a -2,37%, Mediobanca a -1,58%, Intesa a -1,33% e Unicredit a -1,19%.
SPREAD STABILE. Stabile, in avvio di settimana, lo spread Btp-Bund a 154,3 punti (come alla chiusura di venerdì 29 agosto) con un rendimento al 2,43%.

17.38 - PIAZZA AFFARI CHIUDE A -0,51%. Seduta debole per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha chiuso in calo dello 0,51% a 20.345 punti.

14.11 - MILANO GIÙ A -0,5%: PESANO SAIPEM, BANCHE E TELECOM. Piazza Affari è debole a metà seduta, con l'indice Ftse Mib (0,53% 20.340 punti) frenato da Saipem (-2,38%), dopo la raccomandazione di vendita di Deutsche Bank, e dai bancari. Cedono Banco Popolare (-2,36%), Mps (-2,37%), Mediobanca (-1,58%), Intesa (-1,33%) e Unicredit (-1,19%). In controtendenza Bpm (+0,66%). Giù Telecom (-1,54%), su ipotesi di alleanza con Mediaset (+0,19%), non esclusa dal presidente Giuseppe Recchi. Sprint di Italcementi (+2,9%) con il decreto Sblocca Italia.

12.45 - EUROPA POCO MOSSA, MILANO A -0,29%. Si muovono poco le Borse europee in assenza di indicazioni dagli Usa, dove si festeggia oggi il Labour Day.
I dati sulla fiducia dei manager del settore manifatturiero in Europa non hanno aiutato finora i listini, che lasciano mediamente sul campo lo 0,1%, con Milano (Ftse Mib -0,29%), Parigi (-0,32%) e Berlino (-0,18%) al di sotto della media a differenza di Londra (-0,06%) e Madrid (+0,06%). Le vendite colpiscono soprattutto le auto e le banche, contrastati i titoli telefonici. In calo Renault (-2,8%), Peugeot (-1,82%) e Daimler (-1,01%), dopo i dati sulle immatricolazioni in Francia, mentre Fiat (-0,6%), sconta la raccomandazione di vendita di Fidentiis, che prima consigliava di tenere il titolo.
In difficoltà i bancari Raiffeisen (-4,1%), Mps (-1,76%), Banco Popolare (-1,68%), SocGen (-1,31%) e Natixis (-1,2%). Bene Deutsche Telekom (+0,66%), fiacche invece Vodafone (+0,12%) e Telefonica (+0,08%). Sotto pressione Orange (-2,82%), e Bouygues (-1,02%), in lieve rialzo Vivendi (+0,28%). Acquisti su Italcementi (+3%) in Piazza Affari, per effetto del decreto Sblocca Italia.

10.45 - MILANO PEGGIORA: -0,6%. Peggiora Piazza Affari dopo un'ora e mezza di scambi, con l'indice Ftse Mib in calo dello 0,6% a 20.336 punti e gran parte del paniere delle blue chips in calo, a partire dai bancari Bper (-2,19%), Mps (-2%), Mediobanca (-1,88%), Banco Popolare (-1,6%), Intesa -1,5%) e Unicredit -1,1%). In controtendenza Bpm (+0,83%), insieme a pochi altri titoli, tra cui Stm (+0,86%) e Mediaset (+0,64%). Segno meno per Telecom (-0,97%), Fiat (-0,6%) e Wdf (-0,92%), poco mosse Eni (+0,05%) ed Enel (+0,2%).

9.37 - ATENE APRE DEBOLE (- 0,03%). La Borsa di Atene ha aperto in leggero ribasso registrando -0,03% con l'indice generale a 1.161,41 punti.

9.29 - MILANO POCO MOSSA (+0,08%). Appare poco mossa Piazza Affari nella prima mezz'ora di scambi, con l'indice Ftse Mib in lieve rialzo (+0,08% a 20.467 punti) al di sotto del valore registrato in apertura.
Brilla Mediaset (+1,34%), su ipotesi di alleanza con Telecom (-0,46%). Bene anche Tod's (+1,13%), Finmeccanica (+1,26%) e Ferragamo +1,25%), mentre scivolano Mediobanca (-0,9%), Saipem (-0,83%), Unicredit (-0,59%) ed Mps (-0,35%). Sugli scudi Brioschi (+6,15%), Zucchi (+4,44%) e Italcementi (+4,18%), giù Seat (-6,67%).

9.18 - PARIGI POCO MOSSA. Avvio di scambi poco mosso alla Borsa di Parigi. L'indice Cac 40 segna +0,05% a 4.383,62.

9.16 - LONDRA INVARIATA. La Borsa di Londra apre la seduta invariata con l'indice Ftse-100 a 6.818,84 punti.

9.15 - FRANCOFORTE IN RIALZO. Apre in rialzo la Borsa di Francoforte. L'indice Dax segna +0,28% a 9.496,91 punti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso