Economia 3 Settembre Set 2014 0934 03 settembre 2014

Ramirez punta alla conquista di El Mundo

  • ...

el mundo cover Pedro Ramirez torna alla carica e si dice pronto a rilevare il quotidiano El Mundo se Rcs fosse interessata a venderlo. E' quanto riferisce il sito spagnolo vozpopuli.com secondo il quale Ramirez, fondatore ed ex direttore de El Mundo, potrebbe costituire un pool di investitori spagnoli per finanziare tale deal. Vozpopuli ha anche ribadito la possibilità di una fusione tra Unedisa, controllata spagnola di Rcs a cui fa capo El Mundo, e il gruppo editoriale Vocento, precisando che il governo spagnolo dovrebbe sostenere un tale accordo. RCS, L'ASSET SPAGNOLO VALE 500 MILIONI. Gli analisti di Mediobanca Securities (Mediobanca è azionista di Rcs con una quota del 9,93%) ricordano che recentemente l'ad di Rcs, Pietro Scott Jovane, ha rifiutato di commentare il potenziale M&A in Spagna. «La dismissione dell'asset spagnolo, se completata al prezzo giusto, permetterebbe a Rcs di ridurre visibilmente la sua mole di debito», sottolineano gli analisti di Mediobanca. A fine giugno l'indebitamento finanziario netto della società è tornato a crescere, raggiungendo i 518,2 milioni di euro (474,3 milioni a fine 2013). Nella loro somma delle parti gli esperti della banca d'affari suggeriscono una valutazione corretta di Rcs di 2,03 euro per azione (target price a 2,02 euro, rating outperform confermato sul titolo), valutando l'asset spagnolo nel suo complesso 500 milioni di euro, in pratica 9 volte l'ebitda 2015. Anche la fusione con Vocento rappresenterebbe una buona notizia, in quanto consentirebbe al gruppo editoriale di conseguire nuove sinergie significative e di catturare meglio l'attuale ripresa del mercato pubblicitario spagnolo. ACCORDO CON COFELY. Cofely Italia, gruppo Gdf Suez, ha annunciato di aver siglato un contratto della durata di 5 anni con il gruppo editoriale. Fornirà servizi hard (manutenzioni elettriche, meccaniche ed edili) e soft (pulizia, reception, guardiania, facchinaggio) all'interno dei due siti di Rcs di Milano, ubicati in via Rizzoli e in via Solferino. In questo modo Rcs potrà migliorare la qualità delle attività e ottimizzare i costi. "La conseguente ottimizzazione dei costi ci permetterà di destinare maggiori risorse allo sviluppo e agli investimenti nel core business", ha previsto Umberto Lettieri, Facility Manager Rcs.

Correlati

Potresti esserti perso