Economia 5 Settembre Set 2014 1027 05 settembre 2014

Clarich (Mps): «L'aumento? Spero di no»

  • ...

Marcello Clarich presidente fondazione Mps. «L'ipotesi di un nuovo aumento di capitale di Mps ci auguriamo che non si ponga, ma una valutazione sarà fatta se il problema si porrà». Così alla festa de l'Unità di Siena il presidente della Fondazione Mps Marcello Clarich ha chiarito la sua posizione: «È tutto da vedere se ci sarà bisogno di altri fondi nel breve periodo». Secondo il presidente della Fondazione bancaria senese quel che è certo è che il mantenimento patrimonio è stato definito da Clarich «la nostra linea Maginot». INDISPENSABILE RAFFORZARE IL PATTO SINDACATO Ma non solo. Per Clarich il rafforzamento del patto di sindacato è indispensabile. «Con il 2,5% che facciamo? O troviamo alleanze o rischiamo di essere marginalizzati». Il riferimento è al patto di sindacato che ora lega la Fondazione con Btg Pactual e Fintech, che insieme detengono il 9% di capitale di Mps.  E ha riba dito che farà i conti col passato: ammonta a quasi 3 miliardi di euro la cifra che complessivamente la Fondazione ha deciso di chiedere con le azioni di responsabilità promosse nei confronti di ex amministratori, consulenti e alcune banche finanziatrici per le operazioni del 2008 e del 2011.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso