Castellaneta 140906192559
TOTONOMI 6 Settembre Set 2014 1924 06 settembre 2014

Alitalia, Castellaneta in pole per la presidenza

L'ex ambasciatore gradito a Etihad.

  • ...

Giovanni Castellaneta.

È iniziato il toto nomine per la presidenza della nuova Alitalia, dopo la nomina di Silvano Cassano alla guida della società in sostituzione di Gabriele Del Torchio.
VOCI SU MONTEZEMOLO. Sono molte le voci che darebbero in arrivo come presidente Luca Cordero di Montezemolo, vicino a Etihad e ai fondi sovrani degli Emirati. Una candidatura insistente a tal punto che si vocifera di una sua uscita addirittura dalla Ferrari. Voci smentite dallo stesso Montezemolo il 6 settembre.
COLANINNO SECONDO ESTRATTO. Molti invece sembrano propendere per una riconferma di Roberto Colaninno divenuto presidente ai tempi dell'avventura dei cosiddetti Capitani Coraggiosi da lui guidati e che attraverso Cai salvarono e presero il controllo della compagnia di bandiera.
LE AMBIZIONI DI ETIHAD. Non è un segreto però che il nuovo azionista di Alitalia sia alla ricerca di una nuova governance dal profilo internazionale capace di attrarre altri fondi e istituzioni finanziarie internazionali per stabilizzare la società e farla crescere. Montezemolo potrebbe essere la figura giusta ma i ben informati dicono che i contatti in queste ore siano rivolti anche altrove.
OCCHI PUNTATI SU CASTELLANETA. L'occhio di Etihad si sarebbe soffermato anche su Giovanni Castellaneta, attualmente presidente di Sace, ma con una lunga esperienza come ambasciatore italiano a Washington e profondo conoscitore dei mercati internazionali. Le sue relazioni Oltreoceano, dicono, potrebbero essere di garanzia ai grandi fondi e Hedge funds pronti a scommettere sulla nuova Alitalia. Un profilo gradito insomma a investitori e mercati internazionali.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso