Grecia 130717163134
SCIOPERO 11 Settembre Set 2014 1146 11 settembre 2014

Grecia: gli statali di nuovo sul piede di guerra

Protesta contro le riforme amministrative della Troika

  • ...

Continuano le proteste in Grecia.

I dipendenti statali greci sono ancora una volta sul piede di guerra.
I lavoratori si oppongono ad alcune riforme di carattere amministrativo volute per il risanamento dell'economia nazionale dalla Troika, l'organismo di controllo informale costituito dai rappresentanti della Commissione europea, del Fondo monetario internazionale e della Commissione europea.
PROTESTE DAVANTI AI MINISTERI. Giovedì 11 settembre alle ore 12:00 locali, l'Adedy (uno dei due maggiori sindacati ellenici che rappresenta i dipendenti del settore pubblico) ha convocato i propri aderenti ad una manifestazione di protesta davanti al ministero della Pubblica Amministrazione contro la proposta di revisione delle capacità professionali degli impiegati statali e la trasformazione dei contratti di lavoro da tempo indeterminato a tempo determinato.
Questa modifica secondo la centrale sindacale significherebbe «ulteriori licenziamenti nel settore pubblico».
Alla stessa ora, ma davanti al ministero della Riforma Amministrativa, si sono dati appuntamento i dipendenti del ministero della Cultura e quelli delle Autonomie Locali che a loro volta si dicono decisi «a lottare con tutte le forze per evitare la misura della revisione perché essa costituisce - sostengono - un serbatoio permanente di lavoratori destinati al licenziamento».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso