Padoan 140908150331
EUROFI DI MILANO 11 Settembre Set 2014 1828 11 settembre 2014

Padoan: «All'Europa manca ancora uno sforzo per crescita e occupazione»

Il n.1 dell'Economia: «Coordinare politiche nazionali e dell'Unione».

  • ...

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan.

In occasione dell'Eurofi di Milano il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan ha espresso la sua posizione sull'Europa e la recessione: «Dopo la crisi del 2007 l'Ue ha fatto passi avanti, ma manca ancora uno sforzo per la crescita e l'occupazione».
Il titolare del Tesoro ha spiegato che si può fare di più se «coordiniamo meglio le politiche nazionali con quelle dell'Unione».
Padoan ha detto che la strategia proposta dal semestre italiano di presidenza dell'Ue poggia su tre pilastri: «Migliorare l'integrazione del mercato interno, riforme strutturali con strumenti di benchmarking e raccomandazioni per singoli paesi; investimenti».
«REGOLE COMUNI PER LE PMI». Secondo il ministro «l'Ue può lavorare favorendo fonti di finanziamento per le piccole e medie imprese, passando attraverso regole comuni, per esempio sui minibond».
Il settore pubblico, ha aggiunto, «può aiutare il finanziamento di infrastrutture, favorendo investimenti privati».

Correlati

Potresti esserti perso