Borsa Spread Piazza 121126092455
SCAMBI 22 Settembre Set 2014 0937 22 settembre 2014

Borsa: Piazza Affari e spread live il 22 settembre 2014

Milano tra le peggiori d'Europa. In territorio negativo anche Wall Street.

  • ...

Un operatore di borsa.

Seduta negativa per la Borsa di Milano il 22 settembre. L'indice Ftse Mib, che è stato per alcuni tratti il peggiore d'Europa, ha ceduto in chiusura l'1,43% a 20.673 punti.
SPREAD STABILE. Stabile lo spread fra Btp e Bund che ha segnato 133,5 punti, praticamente sullo stesso livello della chiusura di venerdì 19 settembre. Rendimento del titolo decennale italiano al 2,35%.
ASIA IN CALO. Sul versante asiatico Borse in calo: Tokyo in flessione dello 0,71%, Hong Kong dell'1,20 e Shanghai dell'1,62% dopo il G20 in Australia sulle incertezze che ancora si vedono nella ripresa economica.

17.35 - MILANO CHIUDE IN CALO: -1,43%. Chiusura in calo per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha ceduto l'1,43% a 20.673 punti.

17.07 - MILANO AMPLIA IL CALO: -1,4%. Amplia il calo Piazza Affari nell'ultima mezz'ora di scambi. L'indice Ftse Mib cede l'1,45% a 20.667 punti, frenato dagli scivoloni di Stm (-4,22%), Tod's (-4,15%), Yoox (-4,02%), Mediaset (-3,71%) ed Eni (-3,21%). Riducono il rialzo Fiat (+0,64%) e Bpm (+0,87%), mentre arretrano le popolari Emilia Romagna (-3,43%) e Banco (-3,13%). Sotto pressione anche Mps (-3,12%), Cnh (-2,65%) e Pirelli (-2,47%). Più caute Unicredit (-0,79%) e Intesa (-0,58%). Quasi invariata Enel (-0,05%).

16.12 - L'EUROPA RIDUCE IL CALO, MILANO -0,7%. Hanno ridotto il calo le Borse europee mentre il presidente della Bce Mario Draghi parlava al parlamento Ue e dopo un avvio fiacco di Wall Street.
Milano (Ftse Mib -0,7%) è rimasta in coda dietro a Londra (-0,65%), mentre Parigi e Francoforte si sono portate sulla parità e Madrid (+0,2%) addirittura in positivo.
Hanno pesato Tesco (-8,56%), Ing (-3,89%) e Stm (-3,73%) a differenza di Fiat (+1,86%) e Bpm (+1,5%).
Sulla piazza spagnola bene Mediaset Espana (+0,38%) e Telefonica (+0,69%).

15.35 - WALL STREET APRE NEGATIVA, NASDAQ -0,25%. Apertura in territorio negativo per Wall Street. Il Dow Jones ha perso lo 0,04% a 17.270,43 punti, il Nasdaq lo 0,25% a 4.568,11 punti mentre lo S&P 500 ha lasciato sul terreno lo 0,16% a 2.007,14 punti.

14.56 - PEGGIORAMENTO GENERALE DOPO L'INDICE FED DI CHICAGO. Ancora in negativo le Borse europee dopo l'inatteso ribasso dell'indice della Fed di Chicago sull'attività economica nazionale (-0,21 contro un atteso 0,33).
Milano (Ftse Mib -0,94%) è stata la peggiore dietro a Londra (-0,73%), frenata dal tonfo di Tesco (-8,49%), dopo stime semestrali gonfiate.
Più caute Parigi, Francoforte e Madrid, in calo tutte dello 0,1%. Sprint di Fiat (+2,12% a 7,94 euro) in Piazza Affari dopo un report di Mediobanca che ne ha alzato il prezzo obiettivo a 10,5 euro.

13.56 - MILANO AMPLIA IL CALO: -0,8%. Amplia il calo piazza Affari dopo quasi cinque ore di contrattazioni. Il Ftse Mib cede lo 0,8% a 20.803 punti con prevalenza di segni meno sul paniere principale. Scivolano Stm (-3,49%) ed Eni (-2,53%), mentre corre Fiat (+1,93%) spinta dagli analisti di Mediobanca, che scommettono su una quotazione di Ferrari, mentre hanno tagliato a 'neutral' la raccomandazione su Cnh (-2,57%). Contrastate Bpm (+0,95%) e Banco Popolare (-2,09%), debole Mps (-1,7%), bene Telecom (+0,62%) ed Enel (+0,24%).

9.55 - MILANO IN RIBASSO (-0,39%). Piazza Affari viaggia in ribasso, con l'Ftse Mib in calo dello 0,39%, con Cnh (-1,53%), Saipem (-1,50%) e Mps (-1,61%). Bene Bpm (+1,10%) ed Enel (+0,91%). Sarebbe positiva anche Eni al netto dello stacco del dividendo in agenda per 0,56 euro per azione: senza considerare la cedola il titolo perde il 2,11%. Stacco di dividendo anche per Stm (0,1 euro), che cede l'1,95%. Fuori dal paniere principale Trevi guadagna il 4,39% dopo aver annunciato nuove commesse in vari Paesi.

9.36 - ATENE PERDE IN APERTURA. La Borsa di Atene ha aperto in ribasso, registrando un -0,77%, con l'Indice Athex a 1.139,78 punti.

9.20. PARIGI INIZIA IN CALO. La Borsa di Parigi ha aperto le contrattazioni in calo, con l'indice Cac 40 che cede lo 0,32% a 4.446,92 punti.

9.19 - FRANCOFORTE IN FLESSIONE. Apertura con il segno meno per la Borsa di Francoforte, con l'indice Dax che cede lo 0,51% a 9.748,53 punti.

9.18 - LONDRA NEGATIVA (-0,56%). La Borsa di Londra apre le contrattazioni in ribasso, con l'indiche Ftse 100 che cede lo 0,56% a 6.799,52 punti.

Correlati

Potresti esserti perso