Economia 22 Settembre Set 2014 1647 22 settembre 2014

Draghi: «La ripresa ha perso impulso»

  • ...

Mario Draghi il 22 settembre 2014 in audizione al parlamnento Ue si è detto scettico sulla ripresa. La ripresa nella zona euro sta perdendo impulso, la crescita del Pil si è fermata nel secondo trimestre, le informazioni sulle condizioni economiche ricevute durante l'estate sono state più deboli del previsto. Il presidente della Bce Mario Draghi nella sua relazione al Parlamento Ue è scettico. «Mentre la produzione industriale e gli ordini manifatturieri a luglio hanno dato qualche ragione di ottimismo, indicatori recenti non hanno dato indicazione che il profondo declino di agosto si sia arrestato», ha detto Draghi. Per il presidente poi la disoccupazione elevatissima e la crescita debole del credito toglieranno forza alla ripresa. I rischi che circondano l'espansione attesa sono chiaramente al ribasso», ha aggiunto. GIUDIZIO POSITIVO SU TLTRO. «Se è troppo presto per valutare l'impatto del Tltro sull'economia, si può già dire che il loro annuncio ha avuto un effetto notevolmente positivo sul sentimento dei mercati finanziari»: così il presidente della Bce Mario Draghi al Parlamento Ue. «Lo scorso giovedì 255 banche hanno partecipato al primo Tltro per un totale di 82,6 miliardi di euro. Questo è nella forchetta che ci aspettavamo basandoci sui comportamenti delle banche durante altri programmi» ha detto. Economiaweb.it ha riportato qui quanto hanno preso le banche italiane in questa prima tranche di finanziamenti. Ma in molti sono scettici sulla validita della manovra effettuata da Draghi. Economiaweb.it ha analizzato qui i 4 punti critici dell'operazione Tltro.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso