Economia 24 Settembre Set 2014 1616 24 settembre 2014

Rientro capitali, nuovo rinvio

  • ...

Ancora un rinvio in commissione Finanze della Camera sul rientro dei capitali. Il nodo è sempre quello del reato di autoriciclaggio, che comunque sarà inserito in questo veicolo legislativo, anche se è già presente nel ddl Orlando. E' atteso quindi per la prossima settimana l'emendamento del governo che rivede la formulazione del nuovo reato. Una volta sciolto questo nodo "noi chiederemo di andare avanti spediti" ha spiegato il viceministro dell'Economia Luigi Casero al termine della riunione. Al momento, spiega ancora Casero, «aspettiamo la presentazione», alla Camera «del ddl del governo, quindi presenteremo l'emendamento sull'autoriciclaggio» alla proposta di legge sul rientro dei capitali. «L'obiettivo del governo», ha sottolineato, «è quello di portare a casa il provvedimento». Quanto alle indiscrezioni di stampa su una versione 'soft' del nuovo reato allo studio Casero ha precisato che «al momento non c'è ancora una versione ufficiale ma è in via di definizione. I testi vanno ancora aggiustati e noi non li abbiamo visti. Aspettiamo il testo». «Il governo ci ha confermato che il reato di autoriciclaggio sarà introdotto con la proposta di legge sul rientro dei capitali», ma ci ha chiesto ancora una «pausa di riflessione di 48 ore" perché «sono ancora in corso verifiche tecniche sulla norma che il governo vuole». Così il capogruppo Pd in commissione Finanze Marco Causi, spiegando che "ora attendiamo che la Giustizia presenti l'emendamento e abbiamo già messo in calendario il testo per mercoledì prossimo».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso