Piazza Affari 140116093239
MERCATI 25 Settembre Set 2014 0916 25 settembre 2014

Borsa, Piazza Affari e spread live del 25 settembre 2014

Tutti i listini europei hanno chiuso in territorio negativo. Rendimento Btp al 2,35%.

  • ...

Un trader in Piazza Affari a Milano.

Seduta negativa per Piazza Affari, che il 25 settembre ha chiuso in ribasso dell'1,35% a 20.411 punti, tra i peggiori mercati europei.
L'indice Ftse Mib ha bruciato i guadagni della mattinata, quando era salito fino al +0,8% dopo aver aperto in lieve calo. Ma il dato negativo arrivato da Wall street e le parole del governatore della Banca d'Inghilterra che ha aperto a un taglio dei tassi, hanno cancellato i benefici portati dal discorso di del presidente della Bce Mario Draghi.
SPREAD IN RIALZO. In rialzo lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale ha segnato quota 138 punti dai 137 del giorno prima. Il rendimento espresso è pari al 2,35%.
ASIA DEBOLE. Borse di Asia e Pacifico in parte deboli con il rafforzamento dell'economia Usa. Unica Piazza in luce Tokyo (+1,28%). Poco mossa Shanghai (+0,28%), deboli Hong Kong (-0,32%), Seul (-0,08%) , Taiwan (-0,96%).

17.34 - MILANO CHIUDE IN CALO: -1,35%. Chiusura in calo per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha perso l'1,35% a 20.411 punti.

16.09 - VENDITE IN EUROPA. Ondata di vendite sulle Borse europee dopo l'avvio di Wall Street (-0,64%) e le parole del governatore della Banca d'Inghilterra che ha detto che si avvicina il momento per alzare i tassi. I listini hanno girato in negativo e Piazza Affari è stata la peggiore (-0,9%). Giù anche Londra (-0,52%), Francoforte (-0,64%) e Parigi (-0,38%). A Milano le peggiori sono state Buzzi Unicem e Yoox (entrambe -3,3%). Pesanti le banche, controcorrente Telecom sull'ipotesi di un'offerta targata Trujillo.

15.40 - WALL STREET NEGATIVA. Apertura in territorio negativo per Wall Street. Il Dow Jones ha perso lo 0,33% a 17.157,30 punti, il Nasdaq ha ceduto lo 0,34% a 4.539,58 punti mentre lo S&P 500 ha lasciato sul terreno lo 0,2% a 1.994 punti.

13.52 - EUROPA IN RIALZO, MILANO +0,8%. Le Borse europee continuano a viaggiare in positivo in attesa dei dati macro dagli Usa. Milano svetta seguita da Madrid. Il Ftse Mib sale dello 0,80% a 20.854 punti con gli spunti rialzisti di Fiat (+4,5%), Finmeccanica (+4,24%), Telecom Italia (+3,45%) e Bpm (+3,15%). Mentre lo spread tra btp e bund si muove in area 134 punti. L'indice europeo Stoxx 600 guadagna quasi mezzo punto con automobilistici e tlc in luce. Tra le diverse Piazze Parigi è l'unica in negativo.



13.06 - TELECOM CORRE DOPO I RUMORS SU OFFERTA TRUJILLO. Solomon Dennis Trujillo (ex ceo di Telstra, la compagnia telefonica australiana) vuole Telecom e starebbe preparando una cordata con i fondi del Qatar e Abu Dhabi. L'offerta allo studio sarebbe da 7,5 miliardi di euro. Sui rumors, riportati dall'agenzia Bloomberg, il titolo in Borsa ha fatto un balzo del 3,4% a 0,94 euro.

12.42 - MILANO CRESCE. Piazza Affari, a metà seduta, ha proseguito di buon passo con il Ftse Mib che ha guadagnato lo 0,64% a 20.822 punti. E si è confermato anche lo slancio di Finmeccanica, +4,11% nel giorno del consiglio d'amministrazione, e di Fiat (+4,25%). Tra gli altri ha corso Telecom (+3,45%) alla vigilia della board mentre il 25 settembre scade il contratto con Fintech per l'acquisto della quota del gruppo telefonico nella controllata in Argentina. Nei bancari in evidenza Bpm (+3,23%). Sempre debole la moda con Moncler (-1,63%), Tod's (-1,4%).

11.04 - EUROPA IN RIALZO. Le Borse europee hanno confermato il rialzo con Draghi che a Vilnius ha indicato che la Bce è pronta a ulteriori misure non convenzionali. Il dj stoxx 600 è salito di quasi mezzo punto così come Francoforte e Milano (Ftse Mib +0,43%). Maglia rosa è stata Madrid che ha guadagnato lo 0,7%. In evidenza, a livello settoriale, le tlc e gli assicurativi. Deboli invece le materie prime. A Piazza Affari è rimasto il buon passo di Finmeccanica (+3,4%), Fiat (+2,6%) a cui si aggiunge Autogrill (+2,11%).

10.26 - EUROPA POSITIVA. Le Borse europee si sono mostrate tutte in positivo mentre era in corso l'intervento di Draghi da Vilnius con il mercato che guarda a nuovi stimoli per le economie del Vecchio Continente.
L'indice d'area Stoxx 600 ha guadagnato un quarto di punto così come Francoforte e Madrid mentre l'euro ha tocca i minimi da novembre 2012.
Poco mossa Londra. Piazza Affari, con il Ftse Mib, è salita dello 0,3% con il balzo di Finmeccanica (+3,37%) nel giorno del consiglio d'amministrazione. In evidenza poi Telecom (+1,64%), Enel (+1,4%).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso