Economia 25 Settembre Set 2014 1615 25 settembre 2014

Trujillo studia un'offerta per Telecom

  • ...

Telecom Italia Solomon Dennis, detto Sol, Trujillo (ex ceo di Telstra la compagnia telefonica australiana) vuole Telecom e starebbe preparando una cordata con i fondi del Qatar e Abu Dhabi. L'offerta allo studio sarebbe da 7,5 miliardi di euro. Sui rumors, riportati dall'agenzia Bloomberg, il titolo in Borsa ha fatto un balzo del 3,4% a 0,94 euro. Secondo quanto riporta Bloomberg, Trujillo, 62enne americano con un trascorso nel mondo delle tlc che spazia da Us West Communications a France Orange all'australiana Telstra, avrebbe discusso del dossier Telecom Italia con i propri advisor a New York e avrebbe trovato l'interesse dei fondi sovrani di Qatar e Abu Dhabi. Al centro del piano ci sarebbe la costituzione di una cordata d'investitori che raccolga risorse fino a 7,5 miliardi di euro. I DEBITI DELLA COMPAGNIA SONO A QUOTA 35 MILIARDI Un ammontare che ai prezzi attuali espressi da Telecom varrebbe poco meno del 50% della capitalizzazione del gruppo in Borsa. Come noto, sulle spalle della compagnia telefonica italiana grava un debito di 34,98 miliardi di euro (al 30 giugno 2014) mentre l'outlook è negativo per tutte e tre le agenzie di rating (S&P's, Moody's e Fitch). Sempre secondo le stesse indiscrezioni, Trujillo, che prima di muovere qualsiasi passo vorrebbe assicurarsi il sostegno del governo italiano, potrebbe strutturare l'investimento sotto forma di un aumento di capitale o comprando direttamente azioni Telecom sul mercato. Intanto, in Borsa il mercato non sembra dar molta importanza alle voci: il titolo che era volato inizialmente oltre il 5 per cento, ha ridotto i guadagni all'1,26% (nel complesso il listino è negativo), lontano dalla soglia psicologica di 1 euro (0,92 euro).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso