Christine Lagarde 141002174143
ECONOMIA 2 Ottobre Ott 2014 1741 02 ottobre 2014

Fmi, Lagarde: «Crescita mondiale insufficiente»

Il presidente: «Forte rischio di eccessi finanziari, bisogna intervenire».

  • ...

Christine Lagarde, presidente del Fondo Monetario Internazionale.

Christine Lagarde, presidente del Fondo monetario internazionale, ha mostrato preoccupazioni sulla situazione dell'economia mondiale.
«RIPRESA MOLTO LENTA». «Il nostro compito principale, in questa fase, è quello di aiutare l'economia globale a cambiare verso e superare una ripresa che è stata per troppo tempo deludente. Una ripresa fragile, irregolare e piena di rischi», ha affermato il politico e avvocato francese, che ha ribadito come sia «mediocre e insufficiente» l'attuale crescita economica internazionale. «Ci sono alcune nubi preoccupanti all'orizzonte, tra cui quella che la crescita resti lenta per un lungo periodo di tempo», ha aggiunto Lagarde.
«TIMORI PER LA MIGRAZIONE DI NUOVI MERCATI». «C'è la preoccupazione che gli eccessi nel settore finanziario possano aumentare, specialmente nelle economie più avanzate», ha continuato, sottolineando anche i timori per la «migrazione dei nuovi mercati e dei rischi di liquidità nell'ombra del sistema finanziario». «La politica monetaria», ha concluso la numero uno del Fmi, in carica dal 2011, «fornisce un sostegno importante alla domanda. Ma da sola non è sufficiente e più la politica del denaro facile va avanti, più grande è il rischio di alimentare eccessi finanziari».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso