Sulcis 120903120228
VERTENZA 2 Ottobre Ott 2014 1845 02 ottobre 2014

Nuraxi Figus, miniera verso la chiusura

Sardegna, ok della Commissione Ue al piano di dismissione della Regione.

  • ...

Alcuni minatori durante l'occupazione della miniera della Carbosulcis.

La miniera di Carbone di Nuraxi Figus, in Sulcis, può chiudere. Secondo quanto comunicato il 2 ottobre dalla Regione Sardegna, infatti, «la Commissione europea ha approvato il piano di aiuti» e «si chiuderà entro dicembre 2018».
«Nelle prossime ore», si legge in una nota arrivata dal palazzo di viale Trento, «l’Ue renderà noto il dettaglio della decisione. A questa soluzione si è giunti dopo un dialogo proficuo fra Regione, Carbosulcis e Commissione europea».
L'ASSESSORE: «RISULTATO IMPORTANTE». Per l'assessore all'Industria, Maria Grazia Piras, è «un risultato imporante» e ora serve un lavoro comune tra azienda e organizzazioni sindacali «per dare attuazione al piano così come richiesto da Bruxelles».
Non la pensano allo stesso modo i sindacati. Secondo Francesco Garau, segretario della Filctem Cgil del Sulcis Iglesiente, «un piano di dismissione non è mai positivo in quanto presuppone la perdita di posti di lavoro. Noi questo non lo possiamo permettere anche perché è il frutto della pessima gestione della miniera specialmente degli ultimi 10 anni. Chi chiude le aziende non sono i lavoratori e questo è l’ennesimo esempio».

Correlati

Potresti esserti perso