Economia 2 Ottobre Ott 2014 1242 02 ottobre 2014

Rivizzigno alla guida di Arper

  • ...

Vincenzo Rivizzigno Walzer di poltrone in Arper. Vincenzo Rivizzigno passa da direttore generale ad amministratore delegato, accanto a Claudio Feltrin, ceo e titolare dell’azienda di design trevigiana. Il posto di Rivizzigno sarà ricoperto da Andrea Fenaroli che con il suo ingresso in Arper consolida il management. RIVIZZIGO. Rivizzigno collabora con Arper dal 2004, nel ruolo di direttore generale. Un   decennio di risultati di business molto positivi, tra cui l’incremento del fatturato aziendale,   passato dai 10 milioni di euro nel 2003 ai 53 milioni di euro nel 2013. La sua guida ha segnato il passo di trend costantemente positivi, attraverso un processo di   sviluppo e di internazionalizzazione dell’azienda, che conta oggi due consociate, una filiale commerciale e 11 showroom nelle principali capitali mondiali. Il manager ha inoltre fortemente sostenuto l’implementazione dell’atelier tappezzeria Arper. Una delle realtà più all’avanguardia del settore a livello europeo, che coniuga tecnologia e artigianalità, dando vita ad una manifattura di eccellenza e consentendo all’azienda di rispondere in modo efficace alle crescenti richieste di personalizzazione dei clienti e, in generale, ad un mercato sempre più dinamico ed esigente. Rivizzigno ha maturato un’esperienza oltre ventennale nel business management, ricoprendo cariche di direzione generale in realtà industriali di rilievo del territorio in aziende di settori diversi. FENAROLI. Fenaroli ha maturato una lunga esperienza nei settori moda e luxury, è stato global accessories brand & project manager per Emenegildo Zegna Holditalia, dal 1997 al 2007, e successivamente presidente di Furla Japan. Durante la permanenza in Giappone, ha svolto inoltre attività di Senior Advice in ambito di   Strategie e Sviluppo di Mercato, per aziende dei settori calzature, accessori, moda, design e luxury.

Correlati

Potresti esserti perso