Economia 2 Ottobre Ott 2014 1656 02 ottobre 2014

Tecnologia, Delrio: investimenti per 15 mld

  • ...

Graziano Delrio e Francois de Brabant Nella gestione dei fondi Ue l'Italia ha dimostrato una «incapacità amministrativa, ma stiamo cercando di recuperare». Lo ha dichiarato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, intervenendo al convegno organizzato da Between “Cambiare X Cambiare” sull’innovazione digitale. «Nei prossimi 15 mesi - ha aggiunto Delrio - solo nelle cinque regioni convergenza del Sud avremo da spendere, di fondi 2007-2013, 15 miliardi di euro, un miliardo al mese. E quasi altrettanti di fondi di sviluppo e coesione. E' una quantità enorme». DELRIO: L'ITALIA HA FATTO I COMPITI A CASA. «L'Italia ha fatto i compiti a casa generosamente e anche quest'anno avrà un avanzo primario positivo, superiore a tutti i Paesi tranne la Germania», ha sottolineato Delrio commentando le dichiarazioni di Angela Merkel. "L'Italia - ha proseguito - non ha i conti in disordine, ha solo un debito pubblico alto che ha sempre onorato e continuerà a onorare e non rischia il default. Accetteremo il rigore ma sappiamo che l'austerity ha terminato il suo ciclo». IN ARRIVO STRATEGIA BANDA ULTRALARGA. «Stiamo lavorando per fare un'infrastruttura vera per il Paese, per un piano che da qui al 2020 permetta di raggiungere i 30 mega per tutti e i 100 mega per il 50% della popolazione». Su questo lavoro, ha assicurato, «siamo a buon punto. Una volta terminata la ricognizione chiameremo gli operatori privati per un piano comune che porti alla rivoluzione digitale». Quanto all'ipotesi che di tutto ciò si occupi una società pubblica, Delrio ha detto che si tratta di «una riflessione prematura».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso