Vladimir Putin 140902165238
DOPO LE SANZIONI 2 Ottobre Ott 2014 1405 02 ottobre 2014

Ucraina, Putin: «No a restrizioni valutarie»

Il leader del Cremlino ha smentito l'intervento russo per frenare i capitali stranieri.

  • ...

Vladimir Putin.

Vladimir Putin ha smentito i rumors su un possibile intervento russo per frenare l'emorragia di capitali stranieri legati alle sanzoni occidentali inflitte a Mosca in merito alla crisi Ucraina. «Non abbiamo in programma di attuare alcuna restrizione valutaria o dei movimenti di capitali», ha dichiarato il leader del Cremlino a un convegno della banca russa Vtb.
«STABILITÀ FINANZIARIA». Putin ha poi aggiunto che la Banca centrale russa è dotata di strumenti sufficienti per mantenere la stabilità finanziaria e che lo spostamento della politica monetaria sugli obiettivi d'inflazione e alla libera fluttuazione del cambio non significa la totale rinuncia agli interventi sul mercato.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso