Economia 6 Ottobre Ott 2014 1514 06 ottobre 2014

Blackrock: Bce non fa quantitative easing

  • ...

Bruno Rovelli, responsabile investment advisory in Italia di Blackrock. BlackRock, la società di gestione più grande al mondo con 4,32 trilioni di dollari di asset in gestione, giudica improbabile che la Bce di Mario Draghi vari un Quantitative easing, ovvero un massiccio acquisto dei titoli di Stato detenuti dalle banche e non, come avvenuto in America da parte della Fed. Secondo il responsabile del'investment advisory in Italia, Bruno Rovelli, da parte di Francoforte c'è un'apertura a considerare questo tipo di acquisti ma al momento appare improbabile che avvenga. «La Bce, ha detto, ha già varcato il confine del quantitative easing, ovvero di un allentamento monetario per la crescita, con l'acquisto degli Abs (titoli garantiti da prestiti)» ha detto Rovelli. ITALIA IN CRISI DI COMPETITIVITÀ «La competitività in Italia è in ritardo rispetto agli altri Paesi dell'Eurozona e sta entrando soltanto adesso nella fase delle riforme strutturali», ha detto Rovelli. «Uno dei temi principali da affrontare sul piano delle riforme è certamente quello del lavoro ma non l'unico», ha poi risposto a chi gli chiedeva se a suo avviso l'Articolo 18 è realmente un disincentivo a investire in Italia. Secondo il responsabile dell'Investment Advisory di BlackRock Italia, il tema macro più importante per i mercati nei prossimi mesi sarà la divergenza nelle politiche monetarie di Usa ed Eurozona, anche se complessivamente la liquidità fornita dalle banche centrali non dovrebbe diminuire nel 2015 rispetto al 2014.«Ci attendiamo un comportamento disallineato delle banche centrali e pertanto sui mercati prevediamo un aumento della volatilità», ha detto.

Correlati

Potresti esserti perso