Economia 6 Ottobre Ott 2014 1730 06 ottobre 2014

Piazza Affari conclude in calo: -0,40%

  • ...

Piazza Affari a Milano Prima seduta di settimana a due facce per Piazza Affari: una giornata quasi tutta in positivo si è conclusa con gli indici in ribasso, facendo di Piazza Affari la peggiore tra le principali Borse europee di giornata. L'Ftse Mib ha infatti concluso in calo dello 0,40% a 20.119 punti, l'Ftse All share in negativo dello 0,34% a quota 21.271 con le la frenata finale dei titoli bancari che ha molto pesato sul risultato conclusivo. In ogni caso tra i gruppi a elevata capitalizzazione il peggiore è stato World duty free, che ha ceduto il 2,32% e ha portato il calo totale delle ultime tre sedute al 15%. Deboli anche UnipolSai (-2%), Telecom (-1,53% a 0,86 euro), Enel (-1,47%), Prysmian (-1,13%), Finmeccanica (-1,09%), Snam (-1,08%) ed Eni, che ha ceduto lo 0,95%. Tra le banche Unicredit ha perso lo 0,65%, Mps lo 0,40%, mentre Intesa ha concluso invariata rispetto a venerdì. BENE IL SETTORE DELLA MODA. A sostenere la Borsa milanese sono stati quindi Cnh (+3,88%) e soprattutto il settore della moda, con Moncler in rialzo finale del 3,25%, Ferragamo del 2,63%, Yoox dell'1,36% e Tod's in aumento dell'1,13%. Nel paniere a bassa capitalizzazione bene Saras e Sogefi (entrambe in rialzo dell'8%), con quest'ultima premiata dalla fornitura di nuove molle a un prototipo Peugeot. Prima giornata di Borsa invece in ribasso per l'A.S. Roma dopo la sconfitta a Torino contro la Juventus: il titolo della società giallorossa, debole per tutta la seduta, ha ceduto il 2% finale a 0,66 euro tra scambi elevati ma non eccezionali. Piatta la Juventus.

Correlati

Potresti esserti perso