Economia 7 Ottobre Ott 2014 1844 07 ottobre 2014

Piazza Affari scivola dell'1,73%

  • ...

Giornata difficile per Piazza Affari, schiacciata come le altre Borse europee dal dato sotto le stime della produzione industriale tedesca e dalle stime del Fmi: l'indice Ftse Mib ha chiuso in perdita dell'1,73% a 19.771 punti, quindi sotto la soglia psicologica dei 20mila punti, l'Ftse All share in ribasso dell'1,72% a 20.906 punti. Male anche le altre europee: Parig (-1,8%) Londra (-1%), Francoforte (-1,34%). IL PEGGIORE AUTOGRILL, DEBOLE MEDIASET Tra i titoli principali il peggiore è stato Autogrill scivolato, con una forte corrente di vendite nel finale, del 4,96% conclusivo: si tratta soprattutto di un effetto trascinamento dopo il quinto calo consecutivo (-2,7% a 7,5 euro) della controllata Wdf sull'aumento non atteso degli affitti dei locali occupati in Spagna. Male anche Cnh (-4,5% a 6,13 euro) dopo il profit warning nel settore della statunitense Agco. Deboli anche Exor, che ha ceduto il 2,9%, e Fiat (-2%). Vendite su Mediaset (-2,6%) e in genere anche sulle banche: Carige -3,5%, Ubi -2,4%, Mediobanca e Intesa -2%, Unicredit -1,3%, con Mps e Bper che invece hanno tenuto, chiudendo entrambe con la leggerissima crescita dello 0,1%. Tra i titoli a minore capitalizzazione Cairo communication ha ceduto il 5% e la Roma ha perso il 3,4% a 0,64 euro dopo aver ceduto alla vigilia il 2%.

Correlati

Potresti esserti perso