Economia 7 Ottobre Ott 2014 1254 07 ottobre 2014

Tasi e Tari: stangata da 373 euro

  • ...

Anche chi abita in affitto paga la tassa sulla casa. Con il nuovo sistema di tassazione sulla casa e sui rifiuti entro fine anno è attesa una vera e propria stangata per i cittadini: lo sostengono Adusbef e Federconsumatori, che calcolano che per Tasi e Tari le famiglie dovranno sborsare mediamente 142 euro per la Tari (una rata) e 231 per la Tasi, per un totale di 373 euro. Va decisamente peggio nelle città capoluogo di Regione, osservano, dove per la Tari (una rata) l'esborso medio sarà di 180 euro e per la Tasi 409, per un totale di 589 euro. L'impatto di Tasi e Tari nel 2014 è stato calcolato dal Centro ricerche della Federconsumatori. «Sono cifre impressionanti ed insostenibili per le famiglie, che come segnaliamo da tempo vivono condizioni di forte disagio» hanno detto i presidenti delle due associazioni, Elio Lannutti e Rosario Trefiletti. «Quel che è peggio è che tale imposizione colpisce soprattutto le famiglie a basso reddito. Una situazione insostenibile, che abbatterà ulteriormente il potere di acquisto delle famiglie, con gravi effetti sull'intera economia: dall'andamento dei consumi, già in forte contrazione, a quello gravissimo dell'occupazione». RENZI PROMETTE: «DAL 2015 UNA TASSA UNICA » Per mettere un freno al caos delle tesse locali è arrivata Basta con il caos delle tasse locali. Dal 2015, ha promesso il premier Matteo Renzi ospite di Quinta Colonna su Rete 4 ci sarà un'unica tassa comunale, con cui i cittadini contribuiranno al buon funzionamento dei servizi locali, e che sarà l'unico balzello da pagare per casa, strade, asili, giardini e servizi.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso