Economia 8 Ottobre Ott 2014 1026 08 ottobre 2014

Datagate, Twitter fa causa a Obama

  • ...

Dick Costolo, numero uno di Twitter. Twitter, sull'onda del Datagate, fa causa all'amministrazione Obama. Una mossa senza precedenti nell'era post Snowden, che ha spiazzato anche tutti gli altri big del web e delle telecomunicazioni, come Google, Apple, Microsoft o Facebook. Il sito di microblogging ha depositato presso una corte federale della California una denuncia in cui mette sotto accusa il governo, reo di violare il primo emendamento della Costituzione americana, quello che tutela la libertà di parola e di espressione. La ragione? Le restrizioni su ciò che Twitter può rivelare a proposito delle richieste avanzate dagli 007 della Nsa o dagli agenti dell'Fbi. Richieste di informazioni e di dati relativi ai propri utenti, in teoria nell'ambito di indagini che attengono alla sicurezza nazionale. Nel mirino del gruppo, fondato a San Francisco da Jack Dorsey e quotato in Borsa dall'attuale numero uno Dick Costolo, c'è soprattutto il Dipartimento alla giustizia, che con le sue regole di fatto impedisce a Twitter - ma non solo a Twitter - di dare un'informazione piu' completa sui programmi di sorveglianza del governo.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso