Silvio Berlusconi 140718132612
AZIENDE 10 Ottobre Ott 2014 0826 10 ottobre 2014

Fininvest cede 20% di quote Mediolanum

L'ex Cav perde i requisiti. Fininvest cede il 20%. Doris: «Acquisto io quote».

  • ...

L'ex premier Silvio Berlusconi.

Fininvest Spa deve dismettere la partecipazione in Mediolanum Spa eccedente il 9,9%. Questo può anche avvenire mediante il conferimento in un trust. Lo comunica la società spiegando che ciò accade dopo la perdita dei requisiti di onorabilità in capo al proprio controllante indiretto Silvio Berlusconi.
Il provvedimento, deciso da Bankitalia, riguarda oltre il 20% del capitale della banca.
SCIOLTO IL PATTO CON DORIS. La holding della famiglia Berlusconi ha infatti il 31,1%. Sulla partecipazione che dovrà essere dismessa vengono sospesi i diritti di voto e di conseguenza è sciolto il patto che lega Fininvest a Ennio Doris.
In una nota del gruppo si legge che Mediolanum «mantiene e persegue la sua stabile e consolidata presenza nel mercato, forte della garanzia e della continuativa partecipazione della famiglia Doris, che detiene oltre il 40% delle azioni».
DORIS PRONTO ALL'ACQUISTO. Lo stesso Ennio Doris si è detto pronto ad acquistare «un po' di punti percentuali» della società se la quota Fininvest finirà sul mercato, ma in ogni caso evitando un'Opa. «Spero che tale quota rimanga nell'ambito della famiglia Fininvest-Berlusconi», ha aggiunto.

Correlati

Potresti esserti perso