Economia 10 Ottobre Ott 2014 1039 10 ottobre 2014

Grecia, 630mila posti persi in 6 anni

  • ...

Dall'inizio della crisi economica che sei anni fa ha colpito la Grecia, nel settore delle piccole e medie imprese (Pmi) è andato perso quasi un posto di lavoro su tre, ovvero il 27% pari a un totale di circa 630mila posti. Lo riferisce oggi la stampa ateniese che pubblica i dati del rapporto annuale della Commissione europea sulle piccole imprese per il 2013. Dallo stesso studio si evince che, sempre da sei anni a questa parte, sono state oltre 200mila le Pmi che sono fallite provocando appunto la perdita di circa 630mila posti di lavoro nel settore. Solo nel 2008, uno su quattro Pmi è stata costretta a chiudere l'attività. Anche se l'economia greca sta cominciando una lenta inversione di tendenza, si prevede che l'occupazione totale perderà ancora 106mila posti di lavoro mentre altre 40mila aziende saranno costrette a chiudere. Rispetto alla media Ue, la Grecia è all'ultimo posto in tutti gli indici di settore: seconda opportunità, internazionalizzazione, accesso ai finanziamenti, mercato unico, appalti pubblici, ambiente, competenze e imprenditorialità. La relazione della Commissione europea rileva infine che le politiche del governo greco nei confronti delle Pmi rimangono "deboli".

Correlati

Potresti esserti perso