Economia 10 Ottobre Ott 2014 1821 10 ottobre 2014

Piazza Affari ha ceduto lo 0,94%

  • ...

Piazza Affari Piazza Affari chiude la settimana con il quinto calo consecutivo, depressa, al pari delle altre borse europee, dalle nubi che si addensano sull'economia del Vecchio Continente. Il Ftse Mib ha ceduto lo 0,94%, lasciando sul terreno nell'ottava appena chiusa quasi il 5%. La maglia nera è stata indossata da Francoforte (-2,4%) - che ha preceduto Londra (-1,43%) e Parigi (-1,64%) - a causa dei timori per una un nuovo calo del pil nel terzo trimestre. Nel giorno dell'addio a Piazza Affari, dove ritornerà lunedì sotto le insegne di Fca, Fiat ha chiuso in calo del 2,12% a 6,94 euro. Cenerentola del listino è stata Stm (-5,49%), investita dai rischi di una correzione per l'industria dei semiconduttori lanciata dalla statunitense Microchip. CROLLA MEDIOLANUM -3%. Male anche Wdf (-3,28%), Prysmian (-3,23%), Tod's (-3,15%) e Mediolanum (-3%), nel giorno in cui Bankitalia ha imposto a Fininvest di ridurre al 9,9% la qua partecipazione. Il petrolio ai minimi dal 2012 pesa su Eni (-2,29%) e Saipem (-2,86%). BENE BANCO POPOLARE: +2,4% E FINMECCANICA. Hanno contribuito a limitare il calo di Piazza Affari i rialzi del Banco Popolare (+2,41%), di Finmeccanica (+1,76%) e di Moncler (+1,39%).

Correlati

Potresti esserti perso