Leonardo Vecchio 141012192903
AZIENDE 13 Ottobre Ott 2014 0840 13 ottobre 2014

Luxottica, Massimo Vian nominato nuovo amministratore delegato

Nomina però sospesa: tutte le deleghe a Del Vecchio. Tonfo a Piazza Affari.

  • ...

Leonardo Del Vecchio, patro di Luxottica.

Piazza Affari ha bocciato il secondo cambio al vertice da parte di Luxottica. Il gruppo è infatti corso ai ripari dopo l'addio di Enrico Cavatorta chiamato sostituire Andrea Guerra: il presidente Leonardo Del Vecchio ha deciso di proporre al consiglio di amministrazione convocato per il 13 ottobre di cooptare Massimo Vian al ruolo di co-amministratore delegato con le deleghe per l'area operations e prodotto e, ad interim, quelle per le funzioni Corporate e Mercati.
NOMINA SOSPESA. Alla fine del consiglio di amministrazione però la nomina Vian è rimasta sospesa fino a quando non verrà trovato anche l'amministratore delegato competente su mercati e corporate. Nel frattempo sono andate a Del Vecchio tutte le deleghe.
Sulla Borsa di Milano il titolo ha faticato, dopo essere stato riammesso agli scambi in seguito a un prolungamento dell'asta di pre-apertura di quasi mezz'ora.
ALLO STUDIO ASSETTO DI DELFIN. Del Vecchio poi annunciato che è attualmente allo studio un riassetto di Delfin «con l'obiettivo di migliorarne la governance e separare ulteriormente la proprietà dalla gestione delle aziende partecipate».
«L'ingresso in cda di Leonardo Maria Del Vecchio», ha aggiunto la nota di Luxottica, «non è mai stato preso in considerazione». Inoltre «l'attuale consigliere Claudio Del Vecchio non sarà riconfermato alla scadenza del mandato per dare omogeneità alle posizioni di tutti i membri della famiglia».

Correlati

Potresti esserti perso