Inps Pensionati Pensioni 121228130042
DATI 14 Ottobre Ott 2014 1042 14 ottobre 2014

L'Inps: «2,1 milioni di pensionati sotto i 500 euro al mese»

Il 43,5% non arriva a 1.000 euro. Poletti: Per ora non ci saranno aggiustamenti.

  • ...

Pensionati in un ufficio Inps.

Nel 2013 quasi la metà dei pensionati (il 43,5%, pari a 6,8 milioni di persone), aveva un reddito pensionistico inferiore a 1.000 euro al mese. Il dato è emerso dal bilancio sociale dell'Inps. Oltre 2,1 milioni di pensionati (il 13,4%) aveva un reddito inferiore ai 500 euro mentre quasi il 70% aveva meno di 1.500 euro al mese.
Non lascia spazio a speranze di miglioramento il commento del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, che ha detto: «Al momento nella legge di stabilità non sono previsti specifici interventi sulle pensioni. Domani facciamo la discussione, ma per ora non ci sono né tagli né aggiunte».
MENO LAVORATORI PUBBLICI. Dal bilancio emerge anche il crollo dei lavoratori pubblici nel 2013: rispetto al 2012 sono diminuiti di 64.491 unità (-2,1%). I dipendenti del sottore privato sono diminuiti di 140.195 unità (-1,1%) mentre i parasubordinati hanno perso oltre 100.000 iscritti (-9,3). Nel complesso gli iscritti sono diminuiti di 357.000 unità (-1,6%).
CRESCONO GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI. La spesa per gli ammortizzatori sociali nel 2013 al netto dei contributi figurativi, è risultata pari 14.514 milioni, con un aumento di 1.982 milioni (+15,8%) sul 2012. Lo si legge nel bilancio sociale dell'Inps che precisa come se e a tale importo si aggiunge la spesa per contributi figurativi di 9.077 milioni si ha una spesa di 23.591 milioni di euro (+4,1%). La spesa totale (inclusi i contributi figurativi) è finanziata per il 38,3% dai contributi a carico di imprese e lavoratori e, per il 61,7%, dagli oneri a carico dello Stato.
MAGGIORANZA DI OPERAI. Nel 2013 la consistenza media annua dei lavoratori dipendenti privati (escluso il lavoro domestico e gli operai agricoli) è diminuita di quasi 313.000 unità ma la riduzione è imputabile soprattutto al crollo degli operai (-229.700 con un -3,5%). Lo si legge nel bilancio sociale Inps che sottolinea come gli operai siano ancora il 52% dei dipendenti. Naturalmente gli operai non sono solo le tute blu ma anche coloro che hanno questa qualifica nei servizi.I dipendenti privati nel complesso nell'anno erano 11.983.264 (-2,5%).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso