People Bank China 140804184114
IL SUMMIT 16 Ottobre Ott 2014 1046 16 ottobre 2014

Bank of China, accordi con tre banche italiane

Firmate intese con Montepaschi, Banca popolare di Sondrio e Banca Sistema.

  • ...

La sede della People's bank of China.

Bank of China, seconda banca cinese prima per scambi in valuta straniera con l'estero, dopo aver concesso una linea di credito da un miliardo a Enel ha firmato altri due accordi di cooperazione finanziaria in Italia. Il primo è un'intesa con la fondazione Italia Cina, vettore del soft power italiano nel Dragone, per un'attività di supporto e aiuto alle aziende italiane che vogliono investire in Cina e in quelle cinesi pronte a investire nel nostro Paese.
Il secondo è un accordo con tre istituti di credito: banca Montepaschi, sulla quale dal 2013 si mormora di un interesse dei cinesi; Banca popolare di Sondrio, e banca Sistema, istituto nato nel 2011 per mediare tra Pubblica amministrazione e imprese. A quanto risulta a Lettera43.it, l'intesa tra Fondazione Italia Cina è stata firmata forse già a giugno, ma è stata annunciata solo il 16 ottobre. Banca popolare di Sondrio e Mps sono specializzate nel credito alle piccole e medie imprese. E come ha spiegato un comunicato di Banca sistema, l'obiettivo dell'accordo è: «Supportare le piccole medie imprese italiane e cinesi interessate a reciproche opportunità di investimento e collaborazione, per promuoverne un percorso di sviluppo a lungo temine».
La scelta dei tre istituti la dice lunga su come Pechino si stia muovendo nel nostro Paese e quanto consideri fondamentale la tessitura di relazioni, anche politiche. Sempre il 16 ottobre la fondazione Italia Cina ha stretto anche un accordo per 3 miliardi di dollari con Haitong securities, società di servizi finanziari e investimenti in obbligazioni.




Articoli Correlati

Potresti esserti perso