Economia 16 Ottobre Ott 2014 1706 16 ottobre 2014

Italcementi rinnova impianto in Bulgaria

  • ...

Carlo Pesenti Italcementi ha completato il 'revamping' di Devnya Cement in Bulgaria, che ha richiesto un investimento di oltre 160 milioni di euro: l'impianto incrementa la propria capacitĂ  produttiva annua a 1,5 milioni di tonnellate di cemento. Lo rende noto un comunicato del gruppo. "Con questa operazione, che si affianca a quella di Rezzato in Italia, si completa il programma strategico di investimenti definiti per il rafforzamento in Europa - commenta Carlo Pesenti, consigliere delegato di Italcementi Group - Con uno dei maggiori investimenti effettuati nel Paese negli ultimi 25 anni: il nuovo impianto ci permetterĂ  di rispondere in modo adeguato sia alle richieste del mercato interno sia a quelle delle limitrofe aree dell'Europa Orientale". I lavori di ammodernamento della cementeria, avviati nell'aprile del 2012, hanno coinvolto oltre un migliaio di persone: il nuovo impianto si basa su una linea 'a via secca' in grado di produrre circa 4000 tonnellate di clinker al giorno, per un totale di circa 1,5 milioni di tonnellate di cemento all'anno, rappresentando uno dei maggiori impianti di questo tipo in funzione in Europa.

Correlati

Potresti esserti perso