Borsa 140525224737
MERCATI 17 Ottobre Ott 2014 0925 17 ottobre 2014

Borsa: Piazza Affari e spread live del 17 ottobre 2014

Il Ftse Mib torna positivo. Il differenziale tra Btp e Bund scende a 166 punti.

  • ...

Operatori in Borsa davanti ai monitor.

Due giorni di lacrime, poi la riscossa.
Piazza Affari ha invertito la tendenza dopo il drammatico mercoledì in cu aveva bruciato 276 miliardi trascinata a fondo dalla Grecia e il successivo giovedì nero chiuso a -1,21%.
RIMBALZO EUROPEO. Milano e le altre Borse europee hanno registrato un deciso rimbalzo nell'ultima seduta della settimana: il 17 ottobre l'indice Ftse Mib ha toccato una crescita del 3,4% dopo aver aperto con un più incerto +0,35%.
Anche la Grecia, responsabile principale del crollo europeo, ha festeggiato: Atene terminato le contrattazioni con un netto +7,21%.
SCENDE LO SPREAD. In calo lo spread tra Btp-Bund, che ha girato al ribasso toccando 166 punti dopo una partenza in crescita (179,3 punti contro i 176 della chiusura della serata di giovedì 16 ottobre). Il rendimento è in calo al 2,51%.

17.49 - FRANCOFORTE TERMINA LA SEDUTA A +3,12%. L'indice Dax della Borsa di Francoforte chiude in rialzo del 3,12% a 8.850,27 punti.

17.49 - PARIGI GUADAGNA IL 2,92%. La Borsa di Parigi chiude in rialzo del 2,92% con l'indice Cac 40 a 4.033,18 punti.

17.47 - LONDRA CHIUDE IN FORTE RIALZO: +1,85%. La Borsa di Londra chiude in forte rialzo, +1,85% con l'indice Ftse-100 a 6.310,29 punti.

17.33 - MILANO RIMBALZA, FTSE MIB RECUPERA IL 3,4%. Piazza Affari rimbalza e chiude la seduta quasi sui massimi. L'indice Ftse Mib ha guadagnato il 3,42% a 18.700 punti. In rialzo quasi tutto il paniere principale trainato dal fronte delle banche popolari.


17.17 - MILANO BALZA A +3,5%. Piazza Affari accelera nell'ultimo quarto d'ora di negoziazione e raggiunge i massimi di seduta con un rialzo del 3,50% a 18.715 punti.


16.53 - BOLLORÈ PRONTO AD AUMENTO QUOTA HAVAS, STOP IN BORSA. Vincent Bollorè sarebbe pronto ad aumentare la propria quota in Havas. Lo scrive Le Monde mentre alla Borsa di Parigi i titoli dei due gruppi sono stati sospesi in attesa di una nota. Il finanziere detiene il 36,91% della società editoriale e punterebbe a oltre il 50%, scrive il quotidiano che parla di riunioni in giornata dei due Cda.

16.26 - ATENE CHIUDE IN NETTO RIALZO (+7,21%). La Borsa di Atene ha chiuso in netto rialzo, registrando un +7,21%, con l'Indice Athex a 931,81 punti.

15.55 - IN EUROPA PROSEGUE IL RECUPERO CON WALL STREET. Le Borse europee proseguono nel tentativo di recupero dopo i ripetuti tonfi dei giorni scorsi.
I listini in scia alla partenza in deciso rialzo di Wall Street (+1%) guadagnano mediamente quasi il 2% (Stoxx 600 +1,98%) con Milano e Madrid le migliori (+2,5%) al fianco di Parigi (+2,2%); più indietro Francoforte (+1,8%).
A correre soprattutto le banche che più degli altri titoli hanno sofferto l'ondata di vendite: a Milano recupera una minima parte delle perdite il Montepaschi (+3%).

15.35 - WALL STREET APRE POSITIVA: DJ +0,49%, NASDAQ +1,34%. Apertura in territorio positivo per Wall Street. Il Dow Jones sale dello 0,49% a 16.197,74 punti, il Nasdaq avanza dell'1,34% a 4.273,83 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dello 0,6% a 1.874 punti.


13.40 - MILANO ACCELERA A +2% CON LE BANCHE. Nuova corrente di acquisti in Piazza Affari, che con Madrid si contende il ruolo di migliore Borsa europea della giornata: l'indice Ftse Mib sale del 2% sostenuto sempre dal settore del credito. Bpm cresce del 5%, Banco popolare del 4,5%, Intesa, Unicredit e Mps del 3%. Molto bene Yoox (+5%), Wdf e Pirelli (+4,5%), Autogrill (+4,3%). Caute Finmeccanica, Telecom ed Enel (+0,6%), piatte Tenaris e Snam, debole Cnh (-0,9%).

13.20 - SPREAD A 167,97. È risalito di un paio di punti lo Spread Btp-Bund, che ha toccato quota 167,97.

13.13 - MILANO +1,6%. A metà seduta Piazza Affari (Ftse Mib +1,6%) ha confermato il suo rialzo in linea con le altre Borse europee, che si sono mosse tra la crescita di quasi il 2% di Madrid e quella dello 0,7% di Londra. A Milano molto bene Pirelli, Yoox, Buzzi, Wdf con Autogrill (+4%), seguite dalle banche: Bpm +3,8%, Banco popolare +3,7%, Mps +2,8%, Intesa +2,6%, Unicredit +2,1%. È proseguito il recupero di Luxottica (+2,8%), bene Mediaset (+2,1%), positiva Fca (+1,3%), molto cauta Telecom (+0,2%). In calo dell'1% Cnh.

12.13 - SPREAD A 166. Lo spread tra Btp e Bund è tornato stabilmente sotto i 170 punti base, a quota 166, dopo aver sfiorato i 180 punti in avvio di giornata. Il rendimento è in calo al 2,51%.

11.30 - MILANO CRESCE CON AUTO E BANCHE (+1,8%). Dopo una delle strisce negative più lunghe degli ultimi 10 anni, Borse europee tutte al rialzo nella prima parte della giornata anche sulla volontà della Fed di rallentare l'uscita dal programma di aiuto ai mercati.
L'allentarsi della tensione sui titoli di Stato (spread italiano a 165 punti) favorisce Madrid (+2,2%) con Milano (+1,8%) sostanzialmente sulla stessa linea di Francoforte e Parigi. Più cauta Londra (+1,3%), bene i titoli bancari (Intesa e Unicredit +3%) e quelli dell'auto

9.48 - L'EUROPA TENTA IL RIMBALZO. Dopo un avvio incerto e nervoso, Piazza Affari e le Borse europee hanno provato il rimbalzo rispetto alle ultime sedute molto pesanti: l'indice Ftse Mib è salito dell'1,5%, con Autogrill e Bpm in rialzo del 4%. Bene anche Mps (+3%) e tutte le altre banche, con Intesa e Unicredit che sono salite oltre il 2%.

9.30 - ATENE APRE A +1,17%. La Borsa di Atene ha aperto in rialzo, registrando un +1,17%, con l'Indice Athex a 879,29 punti.

9.20 - MILANO RESTA INCERTA. Dopo un avvio in positivo, che ha fotografato soprattutto gli ordini di acquisto accumulati al termine della seduta precedente sugli annunci della Fed, in Piazza Affari come sulle altre Borse europee è tornato il clima molto nervoso delle ultime sedute: l'indice Ftse Mib (+0,3%) oscilla bruscamente tra territorio positivo e negativo, con Fca (+2% dopo le immatricolazioni) e Mps (+1% sul divieto di vendite allo scoperto della Consob) entrambe toniche. Debole Cnh, in calo dello 0,5%.

9.15 - PARIGI APRE IN PROGRESSO. La Borsa di Parigi apre in progresso con l'indice Cac 40 che guadagna lo 0,3% a 3.931,24 punti.

9.10 - LONDRA POSITIVA (+0,29%). La Borsa di Londra apre in rialzo dello 0,29% con l'indice Ftse-100 a 6.214,05 punti.

9.00 - FRANCOFORTE IN RIALZO. Apertura in rialzo per la Borsa di Francoforte. L'indice Dax guadagna lo 0,54% a 8.629,16 punti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso