Borsa 130219091422
RILANCIO 17 Ottobre Ott 2014 1828 17 ottobre 2014

Borsa, Piazza Affari rialza la testa: +3,4%

Paniere trascinato dalle banche popolari. Boom Atene (+7,21%) Francoforte tra i top.

  • ...

Operatori di Borsa al lavoro.

Il rimbalzo alla fine è arrivato.
Nell'ultima seduta della settimana Piazza Affari ha chiuso le contrattazioni quasi sui massimi.
Il clima a Milano si era fatto pesante dopo due giornate in rosso, quando i timori sulla Grecia avevano affossato gli indici di tutta Europa facendo registrare un mercoledì drammatico (bruciati 276 miliardi) e un giovedì nero.
Il Ftse Mib però il 17 ottobre ha invertito la tendenza, guadagnando il 3,42% a 18.700 punti.
In rialzo quasi tutto il paniere principale trainato dal fronte delle banche popolari.
Lo spread Btp-Bund è calato a 164 punti base col tasso al 2,49%.
GUADAGNO MEDIO 2,75%. Il recupero si è visto su ogni listino europeo. E così i mercati hanno rialzato la testa, guadagnando mediamente il 2,75% (Stoxx 600) con Francoforte tra le migliori (+3%) dopo Milano, arrivata a registrare un massimo del 3,5% a pochi minuti dalla chiusura.
A trainare il paniere principale sono state quindi la Bper (+7,28%), il Banco Popolare (+7,22%) e la Bpm (+6,78%). In cima al listino anche Autogrill (+7,95%) e Yoox (+7,12%).
FCA TIENE BENE: +4,5%. Le principali banche hanno guadagnato rispettivamente il 5,41% UniCredit e il 4,38% Intesa Sanpaolo. Nessun impatto negativo per Fiat Chrysler Automobile (+4,5%) sulla notizia che sono state richiamate 907 mila auto per problemi elettrici soprattutto in Canada.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso