Jyrki Katainen 140806132916
TESTO IN ESAME 21 Ottobre Ott 2014 1225 21 ottobre 2014

Stabilità, Ue: slitta la lettera all'Italia

Il commissario Katainen: «Ci lavoriamo». Gozi: «Contatti continui con Bruxelles».

  • ...

Jyrki Katainen, commissario europeo agli Affari economici in pectore.

La lettera all'Italia con la quale Bruxelles dovrebbe chiedere precisazioni in via formale su certi aspetti della legge di stabilità su cui non sarebbe convinta «non è stata ancora inviata». «Ci sta lavorando la direttore generale affari economici», ha dichiarato il commissario Ue agli affari economici, Jyrki Katainen, a margine di un dibattito al parlamento Ue. I servizi, ha aggiunto Katainen, «sono in contatto con le autorità italiane per avere dei chiarimenti su alcuni dati».
Le recenti dichiarazioni del ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, hanno confermato che le consultazioni con Bruxelles sono in corso e che la lettera indirizzata a Roma ci sarà.
GOZI: «CONTATTI CONTINUI, SIAMO SERENI». «Siamo tranquilli, ci sono contatti continui, ma si tratta di un dialogo fisiologico», ha confermato il sottosegretario agli affari europei Sandro Gozi al Consiglio affari generali a Lussemburgo. «La manovra è già compatibile con le regole Ue e coerente con gli impegni assunti, che assicura anche la crescita».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso