Piazza Affari 140116093239
MERCATI 22 Ottobre Ott 2014 0912 22 ottobre 2014

Borsa, Piazza Affari e spread: live del 22 ottobre 2014

Prosegue il rally di Mps (+4,16). Tutti i listini del Vecchio Continente positivi.

  • ...

Un trader in Piazza Affari a Milano.

Seduta positiva il 22 ottobre per Piazza Affari che ha chiuso col segno più verso la chiusura insieme alle borse europee dopo l'apertura poco mossa di Wall Street.
Il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in progresso dell'1,09% % a 19.266 punti. Brillanti Mps (+4,16%) e Atlantia (+2,84%)
SPREAD IN LIEVE RIALZO. In leggero rialzo lo spread tra il Btp e il Bund tedesco. Il differenziale di rendimento è salito a 163 punti base col tasso al 2,49%.

17.35 - MILANO CHIUDE IN RIALZO: +1,09%. Chiusura in rialzo per Piazza Affari. Il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in progresso dell'1,09% % a 19.266 punti. Brillano Mps (+4,16%) e Atlantia (+2,84%).

16.28 - EUROPA IN PROGRESSO DOPO WALL STREET. Piazza Affari prosegue positiva insieme alle borse europee dopo l'apertura poco mossa di Wall Street. Gli investitori continuano a scommettere sul sostegno delle banche centrali all'economia, con la Bce che secondo indiscrezioni di Bloomberg oggi avrebbe acquistato covered bond spagnoli. Milano sale dello 0.68%, assieme a Francoforte, Parigi e Madrid (tutte in rialzo dello 0,6%). Lo spread Btp-Bund si porta a 160 punti base. A Milano corrono Mps (+3,42%) e Stm (+2,51%).


14.25 - EUROPA POSITIVA, MILANO +0,36%. Si mantengono in rialzo le Borse europee, con l'aumento delle richieste settimanali di mutui negli Usa, che però non smuove i futures su Wall Street dal segno meno. Milano (Ftse Mib +0,36%) e Francoforte (+0,34%) primeggiano, seguite da Parigi (+0,25%) e Londra (+0,19%), mentre Madrid (+0,02%) è ferma. Gli acquisti si concentrano sui titoli dell'auto, con Valeo (+1,63%), Renault (+1,09%) ed Fca (+1,09%). Bene National Bank of Greece (+3,21%) ed Mps (+2,28%), giù British Tobacco (-3,79%).

13.29 - MILANO ACCELERA, +0,5%. Piazza Affari ha accelerato a metà seduta in testa alle altre Borse europee, piuttosto fiacche a causa del calo dei futures Usa. L'indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,5% a 19.154 punti, spinto da Mps (+2,34%), Finmeccanica (+2,13%), Stm (+1,86%) e Atlantia (+1,78%). Bene anche Luxottica (+1,75%), il cui Consiglio d'amministrazione è destinato ad affrontare il nodo della governance dopo le recenti dimissioni, mentre ha risalito la china Eni, che si è portata in parità. Deboli Cnh (-2,4%) ed Exor (-0,24%) a differenza di Fca (+0,88%).

10.33 - L'EUROPA TIENE. Hanno tenuto marginalmente le Borse europee all'indomani di un vero e proprio rally, con i futures Usa in calo. A parte Milano e Londra (-0,2% entrambe) e Madrid (-0,1%), hanno guadagnato terreno Francoforte (+0,31%) e Parigi (+0,1%). Sprint di Peugeot (+2,5%) dopo conti trimestrali migliori delle stime, scivolone di British american tobacco (-4,59%), per il calo delle vendite a settembre, che ha scontato l'effetto valute e il minor consumo di sigarette nel mondo. Ha corso Mps (+2,45%) in Piazza Affari.

9.35 - MILANO INCERTA. È rimasta incerta Piazza Affari dopo mezz'ora di scambi e un avvio stabile. L'indice Ftse Mib (-0,39% a 18.984 punti) ha oscillato tra rialzo e segno meno, sostenuto da Mps (+2,45%), che ha replicato il rally della vigilia, Yoox (+1,14%), Stm (+1,3%) e Finmeccanica (+0,78%), mentre hanno frenato Campari (-1,2%), Exor (-1,12%), Enel (-0,9%) e Telecom (-0,87%). Scivolone di Sogefi (-7,61%) dopo i conti dei nove mesi e l'addio dell'amministratore delegato Guglielmo Fiocchi, pesante la Roma (-3,5%) sconfitta in Champions.

9.16 - PARIGI POSITIVA. La Borsa di Parigi ha aperto positiva: l'indice Cac 40 ha guadagnato lo 0,24% a 4.090,24 punti.

9.11 - LONDRA IN PARITÀ. La Borsa di Londra ha aperto sulla parità con l'indice Ftse-100 a 6.375,35 punti.

9.08 - FRANCOFORTE IN RIALZO. La Borsa di Francoforte ha avviato le contrattazioni in rialzo dello 0,54% con l'indice Dax che segna 8.934,63 punti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso