Lloyds 141023203428
CRISI 23 Ottobre Ott 2014 2000 23 ottobre 2014

Banche, Lloyds verso taglio di 9 mila dipendenti

Bbc rivela: il gruppo britannico vara il piano triennale voluto dall'ad Horta-Osorio.

  • ...

Filiale del gruppo bancario britannico Lloyds.

La scure si abbatte sul personale di Lloyds Banking Group. Secondo la Bbc, il gruppo bancario britannico è pronto a tagliare 9 mila suoi dipendenti, un decimo della forza lavoro, in un piano triennale voluto dall'amministratore delegato Antonio Horta-Osorio. La sua riorganizzazione prevede anche la chiusura di alcune agenzie, resasi necessaria dopo che i clienti della banca usano sempre di più i servizi online.
NEGLI ULTIMI ANNI LICENZIATI IN 30 MILA. Non è di certo la prima volta che il gruppo, che ha rischiato il collasso nel periodo 2008-2009 durante la crisi economica, ricorre a drastiche riduzioni di personale. Si calcola che negli ultimi anni siano stati licenziati 30 mila dipendenti e nel 2011 era stato annunciato un altro piano di riduzione triennale che riguardava 15 mila posti. Lloyds ha dovuto infatti risanare i suoi conti dopo che lo Stato era intervenuto per salvarla.
IL TESORO CONTROLLA IL 25% DEL GRUPPO. Il Tesoro controlla attualmente il 25% del gruppo, dopo aver ridotto la sua quota che raggiungeva il 39%. Martedì prossimo si conoscerà il futuro dell'istituto. Horta-Osorio, infatti, dovrà annunciare i nuovi risultati finanziari assieme agli esuberi. Sotto di lui la banca è tornata a vedere profitti dopo anni molto difficili. Nell'agosto 2013 sono stati registrati utili nel primo semestre per 2,1 miliardi di sterline, contro la perdita di 456 milioni di sterline nello stesso periodo del 2012. I problemi però non sono mancati al gruppo anche di recente: a luglio ha annunciato di dover pagare multe per un totale di 275 milioni di euro alle autorità finanziarie di Stati Uniti e Gran Bretagna per la manipolazione del tasso Libor. Fra le banche britanniche che hanno optato per tagli massicci negli ultimi tempi c'è anche Barclays, che lo scorso maggio aveva annunciato 19mila esuberi su tre anni, a partire da 14mila nel 2014.

Correlati

Potresti esserti perso