Economia 23 Ottobre Ott 2014 1830 23 ottobre 2014

Fca-Cnh supera Eni per ricavi

  • ...

Fiat 500 Nel primo semestre nel 2014 il gruppo Exor, che controlla Cnh e l'attuale Fca, ha sorpassato Eni con vendite per 58,1 miliardi, contro i 56,6 del Cane a 6 Zampe. Eni si conferma però campione di utili, con 5,6 miliardi nel 2013, seguita da Enel (3,23 miliardi) ed Exor (2,08 miliardi), prima fra i privati. Lo rileva Mediobanca. In quarta posizione le Poste (1 miliardo), seguita da Snam (0,91 miliardi), secondo quanto risulta dallo studio 'Le principali società italiane' del Centro Studi di Mediobanca. PER ENI 74 MILIARDI DI UTILI IN 10 ANNI. Nell'ultimo decennio invece, Eni ha accumulato utili per 74 miliardi di euro ed Enel per 36 miliardi. Quanto al fatturato, il gruppo petrolifero, con ricavi in calo del 9,8% a 114,7 miliardi a causa delle quotazioni del greggio in discesa, ha tenuto testa ad Exor fino al 2013, quando il gruppo che fa capo a casa Agnelli ha registrato ricavi per 113,7 miliardi di euro, di cui 54,3 in capo a Chrysler. Se confermata per l'intero esercizio 2014, invece, la tendenza al rialzo di Exor porterà il gruppo al di sopra del Cane a 6 Zampe dopo un decennio di supremazia. Terza è Enel (78,1 miliardi), superata però dalla sola Fiat (86,8 miliardi) a fine 2012, mentre in quarta posizione c'è il gestore della rete elettrica Gse con vendite per 34,3 miliardi, davanti a Telecom (-20,6% a 22,9 miliardi dopo la cessione dell'Argentina).

Correlati

Potresti esserti perso