Economia 24 Ottobre Ott 2014 1703 24 ottobre 2014

Piazza Affari termina la settimana a +0,31%

  • ...

Piazza Affari a Milano Piazza Affari chiude in lieve rialzo una seduta incentrata sulle attese per l'esito degli stress test Bce sulle banche europee domenica prossima. E in questo contesto la borsa milanese registra un andamento migliore rispetto a quello delle altre piazze europee. Si chiude piatti in attesa degli stress test attesi per domenica 26 ottobre.  L'indice FTSE Mib sale dello 0,31%, l'Allshare dello 0,32%. Volumi per un controvalore di 3 miliardi di euro circa nel finale. L'indice FTSEurofirst segna -0,31%.  BANCHE SOTTO I RIFLETTORI. Banche ovviamente sotto i riflettori. Strappa Mps con un balzo del 10,68% e volumi elevati, forte anche Banca Carige che sale del 3,91%. Le due banche sono considerate tra quelle più a rischio nei test della Bce, ma tra gli operatori ora sembra prevalere la convinzione che non sarà necessario un aumento di capitale in caso di bocciatura. Ben raccolte le popolari, le big Intesa SanPaolo e Unicredit salgono rispettivamente dell'1,55% e dello 0,34%. CORRE FERRAGAMO E UNIPOL. In evidenza Salvatore Ferragamo, che rimbalza del 2,26% nonostante il taglio del prezzo obiettivo da parte di Goldman Sachs che mantenuto però la raccomandazione a Buy. Tonica Unipolsai che sale del 3,06%. Nel comparto bene anche Generali che guadagna l'1,2%. In calo Luxottica (-0,67%) dopo la buona performance di ieri. IN CALO IL TITOLO ENI. Eni cede l'1,15% in linea con il settore a livello. Giovedì prossimo la major annuncerà i risultati del trimestre, secondo un sondaggio Reuters, l'utile netto adjusted dovrebbe scendere del 26% circa, mentre perde il 3,61% Saipem in attesa del trimestre martedì prossimo. Un trader rileva che ieri il titolo era salito molto sull'ipotesi di un interesse da parte di Rosneft a rilevare una quota della società da Eni: «Bisogna capire quanto sia credbile». Secondo Equita, «è poco probabile l'acquisto dell'intera quota Eni, eventualmente una piccola partecipazione che però ridurrebbe l'appeal speculativo».

Correlati

Potresti esserti perso